Il BTP 2050 riscuote successo fra gli investitori

Oltre le più rosee aspettative. Non appena il nuovo BTP 2050 è stato collocato  sul mercato è iniziata la corsa ad accaparrarselo. In un giorno gli ordini con cedola al 2,45%, scadenza 1 settembre 2050, a fronte di una offerta che si è fermata a 7 miliardi ha generato ben 47 miliardi di euro. E’ stato infranto anche il record dello scorso anno di 41 miliardi di euro.

Poiché il prezzo di aggiudicazione è stato di 99,28 euro, il rendimento alla scadenza equivale al 2,50% lordo annuo.

Il nuovo BTP  2050 sostituice  il BTP italiano con scadenza nel settembre 2049, che era stato emesso con un tasso fisso del 3,85%.

Perché conviene il nuovo BTP 2050

Il BTP  a 30 anni è esposto alle variazioni dei rendimenti sul mercato. Quindi se i rendimenti sul mercato diminuiranno, i prezzi saliranno e per chi ha fatto l’acquisto si rivelerà un buon affare con guadagni più alti con la rivendita. Se avvenisse il contrario la situazione sarà capovolta.

Come vanno i mercati finanziari

I buoni rendimenti del debito pubblico italiano superano di poco la Grecia. I titoli di Stato fanno gola agli investitori esteri allettati da tassi molto bassi. La mossa del Tesoro è stata azzeccata: il “momento d’oro” sui mercati finanziari si è rilevato favorevole per l’Italia.

Quanto pesa l’incertezza della politica interna

Mentre in Italia viviamo alla giornata, con il rischio di vedere la fine del Governo italiano da un momento all’altro, all’estero ci osservano con maggiore ottimismo. Tra gli investitori prevale l’ottimismo rispetto alla situazione politica ed economica italiana altrimenti non si sarebbero mai sognati di fare incetta di BTP. Il mercato globale inondato di liquidità a caccia di rendimenti piace molto e l’Italia è una opportunità che va sfruttata fino in fondo.

Da dove vengono gli investitori

Gli investitori esteri provengono da oltre 35 Paesi e si sono aggiudicati oltre due terzi del nuovo BTP a 30 anni. Guida il Regno Unito poi il nord America. Seguono Francia, Germania, Austria e Svizzera e Paesi scandinavi. Curiosità anche una fetta di investitori asiatici, che si sono aggiudicati il 3,7% dell’emissione.

Approfondimento

Le previsioni degli esperti sui BTP  per il 2020

Ebook gratuito: Analisi fondamentale dei titoli di Stato

Bridge Asset
Bridge Asset

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.