Il bottom dei mercati è stato segnato? di Gerardo Marciano

Il Dott. Gerardo Marciano è Amministratore Delegato di Proiezionidiborsa Holding

Continuiamo ad assistere a continui alti e a bassi, a volte anche senza senso. Un mercato sano, sale e scende con proporzioni quasi esatte e queste non sembrano ravvisarsi negli ultimi mesi.

Il quadro poi diventa ancora più incerto, quando si assiste ad aperture continue in gap up o gap down.

Oggi, il nostro compito è quello di voler liberare il visus dal rumore di fondo e se è possibile fare chiarezza.

Cercheremo di rispondere a questa domanda:

il bottom è stato segnato?

Dobbiamo fare un distinguo fra gli indici.

Future Ftse Mib, la chiusura del mese di Settembre superiore ai 20.890  ha riaperto un periodo di riaccumulazione. Chiusure settimanali inferiori a questo livello, porterebbero a panico e a nuovi minimi annuali.

Future Dax, la chiusura del mese di Settembre superiore ai 9.320 ha riaperto un periodo di riaccumulazione. Chiusure settimanali inferiori a questo livello, porterebbero a panico e a nuovi minimi annuali.

Future Eurostoxx, la chiusura del mese di Settembre inferiore ai 3.272, lascia aperte le porte alla possibilità di nuovi minimi annuali. Chiusure settimanali superiori a questo livello, porterebbero a un periodo di riaccumulazione .

S&P 500, la chiusura del mese di Settembre inferiore ai 2.044 , lascia aperte le porte alla possibilità di nuovi minimi annuali. Chiusure settimanali superiori a questo livello, porterebbero a un periodo di riaccumulazione .

Il fatto che gli indici non siano allineati fra di loro, è di sicuro un indice di scarsa direzionalità e non è “un buon presagio per il futuro”.

Come regolarsi?

Riteniamo che il ribasso in atto possa continuare nelle prossime settimane, ma già dall’ ottava in corso, incominceremo a valutare le possibilità di formazione di un bottom, ma ad oggi è ancora prematuro ritenere che un bottom si sia formato”.

Come al solito si procederà per steps, ed in corso d’opera si aggiusterà il tiro di questa previsione.

Quali sono i valori da monitorare?

Perché acquistare l’abbonamento al Blog Riservato ?

Se sei nuovo Cliente puoi acquistare l’abbonamento prova a 60 euro! Cliccando QUI

Per tutti gli altri, si puo’ acquistare l’abbonamento Cliccando QUI

La nostra attenzione ora andrà posta sulle chiusure settimanali.

Future Ftse MIb

Il superamento e tenuta dei 21.780  in chiusura settimanale sarà un segnale di bottom formato .  Panico con chiusure inferiori ai 20.510.

Future Dax

Il superamento e tenuta dei 10.020 in chiusura settimanale sarà un segnale di bottom formato .  Panico con chiusure inferiori ai 9.360.

Future Eurostoxx

Il superamento e tenuta dei 3.200 in chiusura settimanale sarà un segnale di bottom formato .  Panico con chiusure inferiori ai 2.985.

S&P500

Il superamento e tenuta dei 1.980 in chiusura settimanale sarà un segnale di bottom formato .  Panico con chiusure inferiori ai 1.910.

Per il momento, quello in corso è un rimbalzo e nuove vendite potrebbero “essere dietro l’angolo”.

Le cinture vanno mantenute ancora allacciate.

 

I risultati delle previsioni presenti in questo articolo si basano su calcoli statistici spiegati negli ebook pubblicati da ProiezionidiBorsa ed elaborati sulla base dello storico dei prezzi a disposizione. (Ricordiamo, inoltre, di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te