Il bonus casalinghe è realtà. Ecco di cosa si tratta

Con la conversione in legge del Decreto Agosto, il bonus casalinghe di cui tanto si è parlato si concretizza.

Si tratterà di un credito e per finanziarlo è stato istituito un fondo di circa 3 milioni di euro l’anno, a partire dal 2020. Lo scopo di questo bonus è rendere la vita di chi decide di restare a casa, per scelta o per necessità, tesa anche a qualificarsi. Aumentano quindi le opportunità di crescita e competenza, attraverso il finanziamento di percorsi formativi oltre che nel promuovere l’accesso a diverse opportunità di lavoro. Di seguito vi daremo tutte le informazioni in merito.

SCOPRI L'OFFERTA SPECIALE
Acquista ora XW 6.0 dal sito web ufficiale

CLICCA QUI

Smartwatch

Chi sono i beneficiari ed in cosa consiste il bonus casalinghe

Il bonus casalinghe è realtà, ecco di cosa si tratta. I beneficiari di questo bonus sono tutte le persone nello status di casalinghe, ossia chi svolge attività nell’ambito domestico, a titolo gratuito.

Dovranno essere iscritte al fondo di previdenza delle casalinghe.

I requisiti per iscriversi a questo fondo sono:

a) soggetti di età compresa tra 16 e 65 anni di età;

b) svolgimento di lavoro in famiglia, non retribuito;

c) non essere titolari di pensione diretta;

d) non prestare attività lavorativa dipendente o autonoma;

e) prestare attività lavorativa part-time, che determina una riduzione delle ore settimanali necessarie per la pensione.

Non si tratta di un aiuto economico sotto forma di denaro, ma si tratterà di un finanziamento per l’accesso a corsi formazione, che il beneficiario potrà seguire gratuitamente.

I corsi da poter seguire saranno principalmente relativi all’insegnamento di nozioni del mondo digitale e finanziario.

Ancora non sono note le modalità per poterne fare richiesta, né i termini. Occorre infatti aspettare l’emanazione di un decreto del Ministro per le Pari Opportunità entro il 31 dicembre 2020.

In qualità di esperti di Economia e Fisco del team di ProiezionidiBorsa vogliamo comunicarvi che questo bonus è usufruibile anche dagli uomini.

Non sono pochi infatti, gli uomini che per scelta o per necessità sono diventate uomini casalinghi. Oggi il bonus casalinghe è realtà.

Approfondimento

250 euro per far riparare l’auto. Ecco tutti i nuovi aggiornamenti

Consigliati per te