Il bollo auto in scadenza a fine gennaio 2021 sarà prorogato?

L’emergenza Covid ha modificato tutte le scadenze, e anche il bollo auto ha subito una proroga la scorsa primavera. Inoltre, molte Regioni, come ad esempio la Lombardia, hanno deciso di rimborsare il bollo auto per gli autobus turistici, NCC e taxi. Verifichiamo se il bollo auto in scadenza a fine gennaio sarà prorogato in base alle ultime indiscrezioni, con una breve panoramica sulle agevolazioni e scadenze in atto nel 2021.

Il bollo auto in scadenza a fine gennaio 2021 sarà prorogato?

Tanti automobilisti attendono la proroga della prossima scadenza del bollo auto del 20 gennaio 2021. Al momento, purtroppo, non sono attese proroghe. Infatti, non è stata riproposta la moratoria che ha visto interessate, la scorsa primavera, molte Regioni.

OFFERTA SPECIALE - POCHI PEZZI DISPONIBILI
One Power Zoom: i veri occhiali con lenti autoregolabili - Due al prezzo di uno

CLICCA QUI

Quindi, alla domanda se il bollo auto in scadenza a fine gennaio 2021 sarà prorogato, la risposta al momento è negativa. Infatti, per chi non si trova nelle Regioni che hanno proposto l’esonero, la scadenza rimane fissata a fine gennaio.

Bisogna precisare che la scadenza del bollo auto decorre dal mese successivo a quello di immatricolazione del veicolo. Sono esclusi da questa regola gli automobilisti della Lombardia e del Piemonte, perché hanno deciso di avvalersi del pagamento in base a date prestabilite. Le scadenze sono così stabilite:

a) il bollo auto scaduto nel mese di dicembre 2020 deve essere pagato entro il 20 gennaio 2021;

b) il bollo auto che scade nel mese di aprile 2021, deve essere pagato entro il 31 maggio 2021;

c) il bollo auto che scade nel mese di agosto 2021, deve essere pagato entro il 30 settembre 2021.

Come pagare il bollo nel 2021

Il bollo auto è un tributo di competenza regionale, fatta eccezione per alcune Regioni a statuto speciale per le quali la gestione è riservata all’Agenzia delle Entrate.

Nulla è cambiato per il pagamento del bollo auto 2021 rispetto al 2020, le regole sono rimaste invariate. Si può pagare attraverso:

a) l’Home Banking della propria banca;

b) i punti Lottomatica e Sisal del territorio;

c) in Poste Italiane, sia online sia agli uffici postali;

d) con la domiciliazione bancaria (in questo caso per alcune regioni, si ottiene uno sconto del 15%);

e) mediante il servizio pagoBollo sul sito dell’ACI;

f) tramite Satispay;

g) online sul sito dell’Agenzia delle Entrate.

Rimborso del 10% con il cashback

Da dicembre 2021 è partito il cashback di Stato che permette di risparmiare il 10% del bollo auto, se il pagamento è effettuato tramite carte di debito, credito, bancomat oppure tramite l’App Satispay, i punti vendita Sisal o Lottomatica, sportelli Poste e agenzie ACI. È possibile trovare qui tutte le informazioni in merito.

Bollo auto 2021: scadenze di pagamento

Il bollo auto in scadenza a fine gennaio 2021 sarà prorogato? Al momento nessuna moratoria in arrivo, quindi le scadenze rimangono invariate. Le scadenze sono suddivise in base ai veicoli nel modo seguente:

a) per le auto: aprile, agosto e dicembre;

b) per le moto: gennaio e luglio;

c) per i veicoli di trasporto merci: gennaio, maggio e settembre.

Ecco l’elenco delle scadenze anno 2021:

a) scadenza di dicembre 2020, pagabile entro il 31 gennaio 2021;

b) scadenza di gennaio 2021, pagabile entro il 28 febbraio 2021;

c) scadenza di aprile 2021, pagabile entro il 31 maggio 2021;

d) scadenza di maggio 2021, pagabile entro il 31 luglio 2021;

e) scadenza di luglio 2021, pagabile entro il 1° settembre 2021;

f) scadenza di agosto 2021, pagabile entro il 30 settembre 2021;

g) scadenza di dicembre 2021, pagabile entro il 31 gennaio 2022.

 

Consigliati per te