Il balsamo acquistato non è miracoloso come sperato? Ecco alcuni usi alternativi per non buttarlo via

Il balsamo è un prodotto per capelli utilizzato particolarmente dalle donne con i capelli lunghi. In sostanza si tratta di una crema da applicare sulle lunghezze del capello dopo lo shampoo e risciacquare. Lo scopo è quello di idratare e ammorbidire i capelli per poterli districare senza soffrire troppo.
Inoltre, il balsamo agisce sulle cariche negative presenti nel capello. Per questo motivo, dopo il suo utilizzo, il capello risulta più docile e sparisce quel brutto e antiestetico effetto “elettrico”.

Non tutte le tipologie e marche di balsamo sono uguali. Quindi cosa fare se il balsamo acquistato non è miracoloso come sperato? Ecco alcuni usi alternativi per non buttarlo via.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 50% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Lucidare scarpe e pellame

Il balsamo è molto utile per combattere l’opacità del capello donandogli lucentezza e brillantezza. Lo stesso principio può essere applicato anche alle scarpe e agli oggetti in pellame in generale, come borse e interni d’auto. Molto spesso capita che la pioggia o il sole forte rovinino questi oggetti. D’ora in poi basterà applicare qualche goccia di balsamo, con un panno, prima di uscire di casa e il problema dovrebbe essere risolto.

Pulire le piante

Le piante da interni sono molto decorative ma così come capita ai soprammobili, sono soggette al deposito della polvere. Un panno inumidito e un po’ di balsamo sono la soluzione. Infatti, strofinando le foglie con del balsamo la polvere sparisce e si previene anche (o perlomeno si posticipa) la nuova formazione della stessa.

Sbloccare zip, cerniere e non solo

A tutti è capitato almeno una volta nella vita di incastrare una zip. Che si tratti di zaini, borse, giacche, jeans o altro, il balsamo è la soluzione. Molto semplicemente, è necessario applicare con le mani un po’ di balsamo sulla cerniera incastrata e si sbloccherà in un “lampo”. Inoltre, il balsamo risulta molto utile anche per sfilare gli anelli che si incastrano alle dita.

Balsamo per le porte cigolanti

Non solo l’olio è un valido alleato contro le porte cigolanti. Il balsamo infatti, può risolvere la soluzione senza però sporcare o ungere la porta in questione.

Pulire i mobili

Come abbiamo già detto, il balsamo è ottimo per lucidare capelli e pellame. Esso però funziona anche per i mobili e in particolar modo le superfici d’acciaio. Quindi non resta che applicare il balsamo su frigoriferi, forni e altri elettrodomestici affinché risultino più lucidi. Per un migliore risultato, si consiglia di passare un panno asciutto dopo l’applicazione del balsamo.

Niente più paura di sperimentare nuovi prodotti, in questo caso specifico il balsamo. E se il balsamo acquistato non è miracoloso come sperato? Ecco elencati alcuni usi alternativi per non buttarlo via.

Consigliati per te