Il 2021 sarà l’anno della riscossa per Cairo Communication?

Il 2021 sarà l’anno della riscossa per Cairo Communication? Dopo un pessimo ultimo anno con una perdita in Borsa di circa il 30%, il titolo ha iniziato l’anno con il piede giusto guadagnando il 12% circa nei primi due mesi dell’anno.

In un precedente report del nostro Ufficio Studi avevamo evidenziato come gli eventi societari potessero avere un impatto positivo sull’andamento delle quotazioni. In questo report vogliamo soffermarci sulla valutazione del titolo per capire se siamo in presenza di quotazioni sottovalutate o sopravvalutate.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO POTENZIALE FINO AL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

Secondo gli analisti che coprono Cairo Communication il consenso medio è Outperform con un prezzo obiettivo medio che esprime una sottovalutazione di oltre il 40%.

Che il titolo sia sottovalutato è confermato anche dalla valutazione basata sul metodo dei multipli di mercato. Fatto salvo per il P/E, secondo il quale Cairo Communication è in linea con la media del settore di riferimento, secondo il PB e il PEG il titolo è sottovalutato.

Per concludere riportiamo che dal confronto tra le attuali quotazioni e il fair value, calcolato con il metodo del discounted cash flow, si evince che le quotazioni potenzialmente potrebbero raddoppiare il proprio valore.

Il 2021 sarà l’anno della riscossa per Cairo Communication? I livelli chiave secondo l’analisi grafica

Cairo Communication  (MIL:CAI) ha chiuso la seduta del 1 marzo a quota 1,414 euro in rialzo del 1,73% rispetto alla seduta precedente.

Time frame settimanale

Il raggiungimento del III obiettivo di prezzo in area 1,504 euro ha determinato un ritracciamento delle quotazioni che a questo punto potrebbero tornare in area 1,346 euro e a seguire in area 1,186 euro e 1,024 euro.

Solo un segnale di acquisto dello Swing Indicator e/o una chiusura settimanale superiore a 1,448 euro farebbero invertire al rialzo la tendenza in corso.

cairo communication

Cairo Communication: proiezione rialzista in corso sul time frame settimanale. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

Time frame mensile

La tendenza in corso ha avuto una fortissima spinta dalla chiusura si febbraio. Come si vede dal grafico, infatti, c’è stata una forte accelerazione rialzista sostenuta dai forti volumi che ha anche portato a un segnale di acquisto dello Swing Indicator.

Solo una chiusura mensile inferiore a 1,276 euro metterebbe in crisi lo scenario rialzista.

cairo communication

Cairo Communication: proiezione rialzista in corso sul time frame mensile. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te