Ecco tutti i segreti per far maturare un avocado in pochi minuti

L’avocado è un alimento molto nutriente, ha tante vitamine e grassi di qualità. Può essere fatto maturare in diversi modi come, ad esempio avvolgendolo in un foglio di giornale. Tuttavia, esistono anche altri metodi per far maturare in tempi record questo frutto esotico, molto diffuso ovunque e adatto alla preparazione di ricette dolci e salate. Spesso, quando lo si acquista è molto acerbo e aspettare la sua maturazione, può richiedere tanti giorni.  Esistono dei rimedi per velocizzare questo processo di maturazione e poter finalmente mangiare un avocado senza penare. Ecco, quindi, i segreti per far maturare un avocado in pochi minuti.

I segreti per far maturare un avocado in pochi minuti

In forno

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Se il proprio avocado è completamente acerbo, lo si può avvolgere nella carta stagnola, adagiarlo su una teglia e metterlo nel forno, ad una temperatura di 200 gradi per dieci minuti. Attenzione, però,. Per fare in modo che questo trucco funzioni, occorre controllare che la fase di maturazione del frutto, stia già iniziando, altrimenti ci si ritroverà con un avocado cotto esternamente e crudo all’interno. Trascorsi i dieci minuti, toglierlo dal forno e metterlo in frigo. Lasciarlo lì fino a quando non si raffredda completamente. A quel punto toglierlo dalla carta e controllare se l’obiettivo è stato raggiunto.

Sacchetto di carta

Un altro metodo efficace per far maturare un avocado in pochi minuti, consiste nel chiuderlo in un sacchetto di carta, come quello del pane, assieme ad una mela o ad una banana per uno o due giorni. L’etilene, presente in questi due frutti frutti, resterà intrappolato nel sacchetto e porterà alla rapida maturazione di ambedue.

Maturazione col sale

Un’altra tecnica è la maturazione col sale. Con un coltello eliminare il gambo dell’avocado, fare una piccola fessura e inserirci una punta di sale. Lasciarlo riposare per 24 ore. Meglio non usare troppo sale, altrimenti il gusto dell’avocado potrebbe essere alterato.

Succo di limone

Se si è aperto l’avocado, provare a ricoprire la parte interna, con del succo di limone, richiudere i due pezzi uno sull’altro, avvolgerli nella pellicola e metterli in frigo, in modo tale che il frutto completi la maturazione senza scurirsi.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te