Idee per il pranzo di Pasqua: uova sode a forma di coniglio e pulcino

Festeggiare la Pasqua è un vero piacere, ma decidere cosa cucinare può essere difficile. Le ricette sono tantissime e trovare qualcosa di semplice ma anche di assolutamente originale non è semplice. Ecco quindi un’idea simpatica se si hanno dei bambini piccoli, ma perfetta anche per rendere più allegra la tavola e stupire i commensali. Idee per il pranzo di Pasqua: uova sode a forma di coniglio e pulcino.

Ingredienti

Per fare queste simpatiche uova abbiamo bisogno di:

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina
  • uova;
  • carote;
  • olive;
  • aghi di rosmarino.

Una delle versioni è anche farcita. Per la farcitura di 2 uova abbiamo bisogno di:

Idee per il pranzo di Pasqua: uova sode a forma di coniglio e pulcino

Per prima cosa mettiamo le uova a bollire in acqua per almeno 8 minuti. Scoliamole, mettiamole sotto l’acqua fredda e lasciamole raffreddare. Facciamo molta attenzione a non rovinarle levando il guscio.

Iniziamo dalla versione farcita del pulcino. Prendiamo 2 uova e tagliamole a metà nel senso verticale. Togliamo il tuorlo e frulliamolo assieme ai capperi, alla maionese e a un filo di olio. Riempiamo il buco lasciato dal tuorlo con questa farcitura. Tagliamo un piccolo pezzo triangolare di carota per il becco. Per gli occhi prendiamo un’oliva e tagliamo due rondelle sottili oppure due piccoli tondini (per esempio con una cannuccia). Terminiamo con qualche ago di rosmarino per la cresta.

Ora creiamo invece dei piccoli pulcini che stanno uscendo dall’uovo. Prendiamo un uovo sodo e a metà orizzontalmente pratichiamo un taglio a zig zag (meglio usare un taglierino o una lametta). Teniamo solo la parte inferiore di bianco e il tuorlo e mettiamo da parte la parte sopra di albume. Decoriamo il viso del pulcino sempre usando carote e olive. A questo punto riappoggiamo la parte superiore del bianco (se preferiamo possiamo eliminarne una piccola porzione praticando un altro taglio a zig zag). Possiamo mettere queste uova in dei porta uova, oppure per farle stare in piedi tagliamo una piccola porzione della parte inferiore.

Il coniglietto

Infine il coniglietto, che dovrà essere appoggiato su un tagliere o su un piatto. Per fare un solo coniglietto avremo bisogno di 2 uova. Tagliamo il primo uovo a metà per il lungo. Una di queste parti andrà a creare il corpo del coniglio. L’altra metà tagliamola in 3 spicchi di uguale misura e usiamone 2 per le orecchie. Per la testa tagliamo il secondo uovo in 3 parti praticando due tagli orizzontali e usiamo la fetta centrale. Le altre due parti tagliamole a spicchi per creare la coda e le zampe inferiori. Usiamo sempre carote, olive e rosmarino per il musetto.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te