blank

I virus e i malintenzionati che vorranno rubarci i dati bancari e account social avranno vita difficile grazie a questo metodo infallibile

Viviamo nell’era digitale, e tutto gira intorno a internet. Questo ha, inevitabilmente, dei lati positivi e negativi. Tra gli aspetti positivi c’è sicuramente la comodità di poter accedere a qualsiasi informazione o servizio in un attimo, grazie ad un solo click sul nostro telefono. Dall’altro lato, però, dobbiamo tenere in considerazione i pericoli che questo comporta.

Infatti, molto spesso, si è sentito parlare di furto di dati. Ed è questo il punto centrale della questione. Oggi il furto non è più soltanto la rapina in banca o al supermercato, ma può essere anche digitale. Questo tipo di furto avviene su internet e, la maggior parte delle volte, ciò che i malintenzionati vogliono rubare sono i nostri dati sensibili.

Ecco perché bisogna imparare a difendersi dai criminali informatici. Scopriamo insieme come i virus e i malintenzionati che vorranno rubarci i dati bancari e account social avranno vita difficile grazie a questo metodo infallibile.

Non dare mai nulla per scontato

Spesso non consideriamo che anche i nostri dati personali potrebbero essere motivo di interesse per gli hacker. Queste persone puntano a sottrarre i dati personali per accedere a informazioni private, da quelle più banali, come i dati forniti a Facebook o ad altri social network, a quelle più riservate, come i dati bancari.

In pratica gli hacker potrebbero accedere indisturbati al nostro conto in banca. E questo ci causerebbe un bel po’ di problemi. Ecco perché, tra le regole più basilari, c’è quella di non spegnere mai il Pc senza prima aver disconnesso tutte le app o i vari servizi Google, email compresa.

Sembra banale, ma anche questo può fare la differenza. Non bisogna mai dare nulla per scontato. Ma arriviamo al segreto infallibile per garantire la sicurezza dei nostri dati.

Da ricordare assolutamente

La regola fondamentale per assicurare i nostri dati è cambiare spesso le password. Stiamo parlando di tutte le password, nessuna esclusa. Queste, ormai, sono un passaggio inevitabile di ogni servizio online. Spesso siamo pigri ed evitiamo di cambiare password perché temiamo di dimenticarcele, senza contare quanto sia importante questo semplice gesto.

Infatti, più account abbiamo, più saremo potenziali bersagli di attacchi informatici. Ma ogni quanto andrebbero modificate le password? Non c’è una regola fissa, l’importante è cambiarle molto spesso. Sostituiamole spesso, senza scegliere mai password banali, o uguali ad altre già utilizzate. Ed ecco che i virus e i malintenzionati che vorranno rubarci i dati bancari e account social avranno vita difficile grazie a questo metodo infallibile.

Approfondimento

Ecco come gli hacker svuotano il conto corrente facendo queste cose

Consigliati per te