I trucchi per riuscire a far concentrare i figli in DAD

Con questo articolo vogliamo dare dei consigli ai genitori: i trucchi per riuscire a far concentrare i figli in DAD.  Oramai da mesi, gran parte degli studenti italiani segue le lezioni da casa con tutte le conseguenze del caso. Infatti apprendere la lezione lontani dai professori richiede uno sforzo maggiore perché la concentrazione non è sempre quella giusta. Parole O_Stili e l’Istituto Toniolo hanno condotto un’indagine su 3.500 alunni delle scuole secondarie in didattica a distanza.

Ebbene durante la DAD gli studenti fanno di tutto e non seguono come dovrebbero l’insegnante mentre spiega o va avanti con la lezione. Infatti gli studenti durante le ore di lezioni a distanza fanno veramente di tutto: chattano, mangiano oppure cucinano. Gli studenti, purtroppo, non si rendono conto che comportamenti come questi minano seriamente la concentrazione e l’apprendimento.

Intanto, però, i genitori cosa fanno?

I genitori purtroppo non agiscono in modo netto nei confronti dei figli sottraendogli lo smartphone, vietandogli di mangiare e di non alzarsi dalla scrivania per fare altro.

Le distrazioni maggiori

Gli studenti non hanno nessun timore di dire cosa fanno quando seguono le lezioni da casa. Il 96% scrive ai compagni di classe sulle varie chat. Chat che adesso diventano la fotografia dei tempi che cambiano: quanti di noi durante la lezione in classe scambiava qualche chiacchiera con il compagno di banco. Ebbene, ora avviene tutto in digitale.

Gli studenti, inoltre, sono succubi dei social network tanto è vero che condividono contenuti o guardano i post degli amici durante le ore di lezioni a distanza.

Togliere lo smartphone ai figli

Dunque i genitori devono assolutamente allontanare lo smartphone dalle mani del proprio figlio perché è la prima fonte di distrazione. Vediamo, ora, quale altro comportamento scorretto assumono i figli in DAD.

L’88% della platea intervistata ha dichiarato di consumare abitualmente cibo perché il richiamo della cucina a pochi passi è troppo forte. Inoltre il 39% ha addirittura risposto di improvvisarsi cuoco tra una lezione di italiano e una di geometria.

Cosa bisogna fare

Dunque siamo giunti al momento dei consigli. I genitori per fare in modo che i propri figli mantengano alta la concentrazione devono seguire regole semplici.

Prima di tutto gli studenti per un corretto apprendimento dovrebbero svegliarsi almeno un’ora prima  dell’inizio della lezione. Poi devono usare una sedia comoda e seguire le lezioni in una stanza lontana da rumori. Inoltre è importante ventilare e illuminare bene la stanza. Ecco i trucchi per riuscire a far concentrare i figli in DAD. Infine la classica pausa tra una lezione e l’altra non deve mai mancare ma a questo ci pensano gli insegnanti.

Consigliati per te