I trucchi geniali per sfruttare gli avanzi di marmellata fino all’ultima goccia

Esistono miriadi di idee per riciclare i barattoli di marmellata già vuoti. Ma che fare con i rimasugli di marmellata sul fondo della confezione. A volte è proprio impossibile recuperarli con il coltello. La maggior parte delle persone, allora, sciacqua via la marmellata avanzata e butta il vasetto. Niente di più sbagliato! Ecco i trucchi geniali per sfruttare gli avanzi di marmellata fino all’ultima goccia. Non ringrazierà solo l’ambiente, ma anche il palato!

Aggiungere il limone

La prima idea per sfruttare gli avanzi di marmellata richiede solo un ingrediente: il limone. Il trucco è spremere il succo di mezzo limone direttamente nel barattolo. Poi, basta chiudere il vasetto con il suo coperchio e scuoterlo vigorosamente. In questo modo, i rimasugli di marmellata si staccheranno dal vetro.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Cosa fare con il liquido ottenuto? È perfetto per aggiungere sapore a una bella coppa di fragole o frutti di bosco. Ancora meglio se si lascia macerare la frutta nella salsina per circa venti minuti. Grazie alla dolcezza della marmellata, non ci sarà più bisogno di aggiungere lo zucchero!

Preparare un’originale vinaigrette

La classica vinaigrette è un condimento che si ottiene miscelando olio, aceto e sale. Tuttavia, la si può rendere più fantasiosa con l’aggiunta di un elemento a sorpresa: la marmellata. Questo ingrediente, infatti, non solo aggiunge un piacevole tocco di dolcezza. È anche perfetto per facilitare l’emulsione, ossia amalgamare alla perfezione olio e aceto.

Le marmellate di fragole o frutti di bosco sono particolarmente indicate per questa ricetta. Ma anche con quelle all’albicocca o alla pesca si può ottenere un risultato delizioso.

Per preparare la vinaigrette sfruttando un barattolo di marmellata quasi vuoto, servono:

a) olio extravergine d’oliva;

b) aceto;

c) senape di Digione;

d) sale;

e) pepe.

Per quanto riguarda le dosi, è importante usare 2/3 d’olio e 1/3 d’aceto. Le quantità di senape, sale e pepe variano a seconda del gusto personale. Il procedimento è semplicissimo. Basta versare tutti gli ingredienti nel vasetto e shakerarlo. Il condimento ottenuto è perfetto per accompagnare le insalate, ma anche le verdure crude o il pesce.

Ecco i trucchi geniali per sfruttare gli avanzi di marmellata fino all’ultima goccia! E per dire addio a un altro spreco inutile in cucina, scopriamo come riciclare le retine della frutta.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te