I tre semplici trucchi per lavorare la pasta di zucchero come un professionista delle torte

Le torte sono la nostra passione e restiamo incantati davanti ai disegni e alle creazioni dei cake designer? Abbiamo l’obiettivo di imparare questa arte e vogliamo farne un lavoro? Da oggi non sarà più un semplice sogno. Noi di Proiezioni di Borsa stiamo per svelare i 3 semplici trucchi per lavorare la pasta di zucchero come un professionista delle torte.

Cos’è e come si conserva la pasta di zucchero

La pasta di zucchero è un prodotto nato insieme al cake design. Si tratta di una miscela di zucchero a velo, glucosio, gelatina e acqua perfettamente malleabile da utilizzare per decorare dolci e torte.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Aloe

A causa della sua consistenza e delicatezza richiede particolari attenzioni per la conservazione. Dobbiamo avvolgerla nella pellicola trasparente e posizionarla in un luogo asciutto con una temperatura fresca costante. Evitiamo il frigorifero: la troppa umidità potrebbe rovinarla. Mai fare entrare la pasta di zucchero in contatto con l’aria. Ci troveremo davanti a bolle e imperfezioni che la renderanno impossibile da modellare.

Adesso che abbiamo capito cos’è e come si conserva scopriamo i tre semplici trucchi per lavorare la pasta di zucchero come un professionista delle torte.

I tre semplici trucchi per lavorare la pasta di zucchero come un professionista delle torte

Il primo trucco è quello di munirsi di olio di semi, zucchero a velo e amido di mais prima di iniziare a lavorarla. Il calore delle mani e la manipolazione rischiano di renderla troppo collosa. Per evitare questo inconveniente ci basterà mettere qualche goccia d’olio su un mattarello e stenderlo sulle parti interessate. Per indurirla quando è pronta, invece, usiamo l’amido di mais.

Il secondo consiglio è quello di lavorare sempre su un tavolo liscio o su una superficie di silicone. La pasta di zucchero è estremamente modellabile e rischiamo di farle assorbire tutte le imperfezioni.

Adesso che abbiamo creato il nostro rivestimento e il nostro disegno dobbiamo appoggiarlo sopra l’impasto della torta. Avremo bisogno di un collante come la crema di burro o la crema ganache. Stendiamone uno strato sotto la pasta di zucchero e siamo pronti ad assemblare.

Consigliati per te