I titoli europei, il Dax e BMW: analisi della nuova settimana. A cura dell’ufficio studi di XTB

Le azioni asiatiche sono aumentate durante la prima sessione di trading della settimana. In Australia, S & P / ASX 200 (AUS200) ha aggiunto lo 0,34% del benchmark principale più debole della regione. Il giapponese Nikkei (JAP225) è salito dello 0,92% nonostante lo yen sia la valuta più forte dal paniere del G10. Tuttavia, è stata la Cina a rubare lo spettacolo lunedì mattina mentre l’Hang Seng è salito del 2,6%.

L’ottimismo visto sulle borse asiatiche si è  diffuso poi in Europa. La maggior parte degli indici azionari del Vecchio Continente è negoziato più in alto nelle prime ore della sessione. I maggiori guadagni si osservano sul mercato azionario polacco poiché l’indice WIG20 (W20) sale all’1,6% al momento della stampa. D’altra parte, i benchmark dei chip blu austriaci e italiani sono gli unici a registrare un calo. I produttori di auto e i rivenditori stanno beneficiando di più dalla spinta in corso più in alto.

“HYCM”/
“HYCM”/

blank

Il DE30 è salito a testare la scollatura (12500 punti) del recente schema di testa e spalle all’inizio della sessione di negoziazione europea. Il benchmark non è riuscito a rompere sopra e, a sua volta, l’abbiamo visto tornare verso il limite superiore della zona di prezzo recentemente interrotta. La reazione alla suddetta zona può essere decisiva per la direzione del movimento dei prezzi nel prossimo futuro. Tieni presente che se i tori si indeboliscono ulteriormente, il candelabro giornaliero può assumere la forma di un perno bar e quindi le prospettive per gli acquirenti potrebbero deteriorarsi. Fonte: xStation5

 

Circa un mese fa Jean-Claude Juncker ha incontrato Donald Trump alla Casa Bianca. La dichiarazione congiunta che indicava che l’accordo era stato raggiunto sollevò le azioni sul Vecchio Continente. Tuttavia, molti partecipanti al mercato hanno affermato che queste erano solo promesse vuote. Tuttavia, sembra che i negoziati siano finalmente iniziati. Emily Haber, l’ambasciatrice tedesca negli Stati Uniti, ha informato che un gruppo di lavoro finalizzato alla negoziazione di un accordo commerciale ha iniziato a lavorare questa settimana e che la parte statunitense sta spingendo per ottenere risultati rapidi. Inoltre, Haber ha affermato che l’accordo dovrebbe essere raggiunto prima delle elezioni del Parlamento europeo previste per maggio del prossimo anno. Avendo entrambe le parti consacrate a concludere l’affare in un ragionevole lasso di tempo, potremmo aspettarci che i commenti sui dettagli di un accordo emergano di volta in volta nei prossimi mesi.

Alle 9:00 BST è stato pubblicato l’indice tedesco del clima imprenditoriale Ifo per agosto. La lettura dei titoli ha superato le aspettative di 101,8 punti arrivando a 103,8 punti. Il sottoindice delle aspettative è passato più in alto da 98,2 punti a 101,2 punti, mentre l’attuale indicatore di valutazione è passato da 105,4 punti (rivisto al rialzo da 105,3) a luglio a 106,4 punti in agosto. Come la lettura è un bel cambiamento rispetto alla gamma di letture più deboli di indicatori basati su sondaggi che abbiamo visto ultimamente suggerendo che i professionisti del settore potrebbero lentamente scrollarsi di dosso le preoccupazioni legate allo stato del commercio internazionale.

blank

La BMW (BMW.DE) è cresciuta dopo le notizie di partnership con la compagnia cinese estesa oltre il 2028. Fonte: Bloomberg

 

Notizie corporative

Una delle aziende DAX più performanti oggi è BMW (BMW.DE). Le notizie provenienti da Hong Kong possono essere viste come una delle ragioni alla base di una prestazione così buona. Vale a dire, Brilliance China Automotive Holding ha annunciato che la sua joint venture con la casa automobilistica tedesca sarà estesa oltre il 2028. Ricordiamo che la BMW Brilliance (joint venture delle due summenzionate società) è stata fondata nel 2003 e le sue attività principali si concentrano sulla produzione, distribuzione e vendendo le auto BMW sulla Cina continentale.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te