I titoli e le azioni che potrebbero essere utili al portafoglio se la pandemia continua

Mentre il governo pensa a una riapertura a scaglioni, ma con adeguati protocolli di sicurezza, chi investe sui mercati guarda ai titoli e le azioni che potrebbero essere utili al portafoglio se la pandemia continua. 

Nuovi equilibri sui mercati

Ultimamente si parla spesso di ripartenza, ma anche di timori per un passo troppo affrettato. Qualcuno avverte: dovremo convivere col virus ancora per molto tempo. E con tutte le precauzioni del caso. L’economia allora si fermerà del tutto? No, ma inevitabilmente ci saranno nuovi equilibri sui mercati. Così come ci saranno nuovi equilibri sui consumi e sugli acquisti. Cosa significa questo? Che ci saranno titoli e le azioni che potrebbero essere utili al portafoglio se la pandemia continua.

Titoli e azioni con fondamentali sani

Procediamo con ordine. Chi cerca investimenti sicuri e affidabili in questi tempi turbolenti si trova a dover affrontare un’impresa ardua. Non perché non ci siano, ma perché sono nascosti dalla paura dell’incertezza. Gli indici sono ricchi di titoli e azioni con fondamentali sani. Il problema è che il terremoto del coronavirus ci ha portato a temere una contrazione degli utili mai vista.

Costruire un portafoglio con titoli di alta qualità che pagano dividendi

Come è noto tutti predicano di comprare quando i prezzi scendono. Infatti, questo, tecnicamente sarebbe un momento eccellente per costruire un portafoglio con titoli di alta qualità che pagano dividendi. Ma come detto, il periodo difficile potrebbe continuare. E nessuno sa quanto e soprattutto come evolverà la pandemia. Per il momento, però, si sa che, sempre allo stato attuale dei fatti, uno dei settori migliori per gli investitori in dividendi è il settore sanitario. La spiegazione è semplice: se l’epidemia si chiuderà in breve termine, sicuramente saranno presi provvedimenti per rafforzare scorte di medicinali, farmaci, e saranno fatti investimenti per la ricerca e i vaccini. In altre parole il Covid sarà stata una dura lezione per tutto il mondo. Lezione dalla quale l’essere umano dovrebbe aver imparato l’importanza della ricerca scientifica.

I titoli e le azioni che potrebbero essere utili al portafoglio se la pandemia continua

In caso contrario, qualora dovesse arrivare la tanto temuta ondata di ritorno, allora ecco che il settore sanitario continuerà ad essere al centro dell’attenzione. Per trovare titoli e le azioni che potrebbero essere utili al portafoglio se la pandemia continua si deve partire dal presupposto che nella tempesta si possono muovere solo gli investitori molto esperti. E per di più anche loro si muovono con cautela. Nel caso si voglia per forza di cose tentare una strategia di investimento, tanto vale muoversi sulle poche certezze che ci sono e guardare, tra queste certezze, ai giganti del settore.

Gli investimenti più sicuri in questo momento

Di sicuro le aziende del settore sanitario sono le poche che in questa fase non hanno avuto problemi sul fronte della domanda. Per questo sono addirittura considerate tra gli investimenti più sicuri in questo momento. Basti pensare al caso Diasorin (MIL:DIA) in Italia con il suo test breve per la diagnosi del Covid-19. Nomi come GlaxoSmithKline (NYSE:GSK) (rendimento da dividendi al 5,8%) e AbbVie (NYSE:ABBV) (rendimento da dividendi del 5,9%) si occupano entrambi di ricerche sul vaccino da Covid-19. Altro titolo interessante è Pfizer (NYSE:PFE) (rendimento del dividendo del 4,3%). Non corre per il vaccino anti Covid-19 ma tra le sue produzioni c’è quella del Viagra. Considerando che la domanda si sex toys è aumentata del 50%, solo in Italia, durante il periodo della quarantena, nulla vieta di pensare che anche il Viagra possa tornare utile.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te