Le 5 domande da fare alla tua banca
Noi di Fisher non lasciamo mai soli i nostri clienti. Se hai 350K, scopri di più su come operiamo in questa guida.
Scopri di più >>

I titoli del Dow Jones da vendere presto a Wall Street

Quali sono i titoli del Dow Jones da vendere attualmente a Wall Street? Cercheremo di fare una panoramica su quelle compagnie le cui azioni non varrebbe la pena tenere in portafoglio.

L’indice Dow Jones Industrial Average ha segnato discrete performance nel primo semestre 2019, con un quadro di tutto rispetto, se pensiamo ai minimi di dicembre 2018, quando era a quota 21.782. A rafforzare l’indice vanno menzionati i titoli forti come Microsoft con un gain del 30% e Visa con il suo 28%. In generale il quadro dei 30 titoli è apparso tutto sommato soddisfacente, con la maggior parte che ha avuto segno positivo.

Ma nello scenario di cui stiamo parlando sono comparse anche alcune pecore nere, con performance assolutamente da rivedere. E, se da un lato questi titoli avrebbero voglia di riscatto, alcuni vanno tenuti decisamente lontano.

Vediamo subito quali possiamo identificare come i titoli del Dow Jones da vendere.

Pfizer

Pfizer (PFE) è un’azienda farmaceutica con sede a New York. Attualmente è la più grande società del mondo per ricerca, produzione e commercializzazione di farmaci. È entrata a far parte del Dow Jones l’8 aprile 2004. La sua storia travagliata in questa sede possiamo tralasciarla (ad esempio la frode nel 2009 per i farmaci illegali), ma se analizziamo globalmente l’andamento del titolo quest’anno non è certo quello che ha fatto peggio. Attualmente le azioni sono in calo rispetto a novembre 2018, con una quotazione di 42,88$.

Ma, tutto sommato, il settore di appartenenza dell’azienda ha fatto registrare performance molto più esecrabili da parte dei competitors. E non dimentichiamo che il suo dividend yeld è un rispettabilissimo 3,4%. L’impressione che si ha, in conclusione, è che sia in una fase di stallo rispetto agli altri che sono in crescita, probabilmente incapace di reagire alle innovazioni e per questo motivo, puntare sul titolo, potrebbe essere una mossa azzardata.

3M Company

3M (MMM), fondata nel 1902, produce dispositivi di protezione individuale, adesivi, abrasivi, pellicole rifrangenti, protezioni antincendio, prodotti dentali, materiali elettrici e circuiti elettronici. Il titolo è stato uno dei peggiori del DJIA, facendo registrare un tonfo non da poco, quando dal 24 aprile, da quota 219$, è arrivato agli attuali 167$. Probabilmente il crollo peggiore degli ultimi 20 anni.  Oltre a ciò sono da evidenziare i risultati trimestrali preoccupanti, se non disastrosi.

In atto non sembra esserci una ripresa, e forse l’unica ancora di salvezza è ancora il suo dividend yeld al 3,4%. Visto che è molto improbabile un rimbalzo, possiamo tranquillamente affermare che questo titolo debba essere inserito tra i titoli del Dow Jones da vendere.

I titoli del Dow Jones da vendere presto a Wall Street ultima modifica: 2019-06-18T14:03:54+02:00 da Leonardo Bernini

Trova il tuo broker

Tickmill
Fisher Investments
Ava Trade

Consigliati per te

Le Fonti TV

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.