I soldi finiti nelle casse delle imprese sono serviti a ben poco

La CGIA ha calcolato quanti soldi hanno ricevuto le aziende: parliamo di 64,7 miliardi di euro. Questa somma non include le agevolazioni per l’accesso al credito e gli effetti economici riconducibili allo slittamento di alcune scadenze fiscali. Con rammarico diciamo che i soldi finiti nelle casse delle imprese sono serviti a ben poco. Non è assolutamente vero che gli aiuti di Stato hanno alleviato la crisi delle imprese e dei professionisti.

In termini assoluti sembra un importo rilevante ma se rapportato ai 350 miliardi di euro di contrazione del fatturato ci rendiamo conto che stiamo parlando di poca cosa. Infatti i soldi stanziati compensano il 18,5% dei mancati ricavi registrati dalle aziende italiane lo scorso anno. Di conseguenza, con la crisi che non molla la presa e l’emergenza sanitaria che continua ad imperversare, le imprese e i lavoratori autonomi chiedono aiuti concreti dal Governo Draghi.

I costi fissi schiacciano imprese e lavoratori

La CGIA ha verificato che il vero dramma delle aziende e dei lavoratori autonomi sono i costi fissi. Francia e in Germania hanno preferito muoversi diversamente raccogliendo il plauso dei beneficiari.

Eppure l’Europa, rispetto a questo problema, ha dato il suo assenso in materia di aiuti di Stato alle imprese. Purtroppo aziende e lavoratori autonomi devono affrontare i costi di affitti, assicurazioni e bollette energetiche nonostante le chiusure. Di questo passo si corre il serio rischio di far chiudere tante botteghe artigiane e altrettanti piccoli negozi commerciali.

Erogati metà dei contributi a fondo perduto

Il contributo a fondo perduto ha generato tante attese ma su 22,8 miliardi solo la metà sono finiti nelle casse di imprese e professionisti. Ora inizia la fase del Decreto Sostegni e la speranza è di ricevere quanto spetta nel minor tempo possibile. In queste ore le aziende e i professionisti sono alle prese con i calcoli dei fatturati 2019 e 2020 per verificare la possibilità di ricevere l’aiuto di Stato. Fino ad ora i soldi finiti nelle casse delle imprese sono serviti a ben poco e sicuramente anche quelli futuri non risolveranno un granché.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te