I segreti per creare una bath bomb perfetta che non si sgretola 

Le “bath bomb” (letteralmente “bombe da bagno”) sono l’ultimo trend per quanto riguarda i trattamenti di bellezza. Si tratta di sostituti del bagnoschiuma.

Mentre si sciolgono nella vasca, rilasciano frizzanti bollicine. L’effetto idromassaggio è assicurato! Inoltre, sono ricche di sostanze idratanti e nutrienti per la pelle.

Insomma, concedersi un bagno caldo con una bath bomb è un vero e proprio momento di relax. Spesso, tuttavia, questi prodotti sono molto costosi. Ecco perché in tanti si sono cimentati con il fai-da-te. Anche gli Esperti di Salute e Benessere di ProiezionidiBorsa propongono una ricetta per preparare le bath bomb in casa.

Che fare, però, se le bath bomb si rompono sempre prima del dovuto? Per fortuna, esistono alcuni trucchetti da provare. Ecco i segreti per creare una bath bomb perfetta che non si sgretola. Sarà così bella che tutti gli amici la vorranno come regalo!

L’ingrediente da scegliere per ottenere una bath bomb compatta

Non c’è niente di peggio che togliere una bath bomb dalla stampino e vederla andare in pezzi. Tutto il proprio prezioso lavoro finito in polvere!

Ecco i segreti per creare una bath bomb perfetta che non si sgretola. Innanzitutto, bisogna scegliere la componente oleosa più adatta. Il trucco è utilizzare l’olio di cocco.

Questo ingrediente è perfetto per la pelle. Infatti, c’è chi lo usa come una normale crema idratante per nutrire l’epidermide e prevenire le rughe. Ma non solo: mentre si è immersi nella vasca, l’olio di cocco renderà i capelli meno secchi e più lucenti. Inoltre, garantisce alla bath bomb la compattezza desiderata.

I trucchetti da provare quando la si crea fai-da-te

Come usare l’olio di cocco per una bath bomb perfetta? Basta seguire la propria ricetta preferita, sostituendo l’olio di cocco alle altre componenti liquide. Occorre poi seguire questi trucchetti:

a) scaldare l’olio di cocco in forno a microonde per una decina di secondi prima di incorporare gli ingredienti solidi;

b) mescolare il tutto molto rapidamente;

c) se non si fa in tempo a ottenere un mix compatto prima che l’olio si solidifichi nuovamente, rimettere il tutto in forno a microonde per una decina di secondi;

d) aggiungere più olio di cocco, se necessario;

e) una volta messa la bath bomb nel suo stampino, conservarla in freezer mentre si solidifica.

Quest’ultimo passaggio assicurerà che la bath bomb si compatti alla perfezione!

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te