I segreti della taurina

Chi si è informato sulla composizione degli energy drink la conosce di sicuro: parliamo della taurina. Si tratta di un amminoacido estratto per la prima volta nell’800 da due ricercatori tedeschi dalla bile di toro (ecco il perché del nome). Ha un ruolo importante nei meccanismi chimici del fegato e nella formazione degli acidi della bile e nel nostro corpo si può trovare nel fegato, nei muscoli, nei globuli bianchi e nella struttura del sistema nervoso.

I segreti della taurina: i benefici

Dal momento che viene sintetizzata nel nostro corpo non è strettamente necessario assumerla con la dieta ma è presente in molti cibi comuni. Basti pensare a carne, pesce, latte e uova. Ma i segreti della taurina sono ben altri. Assumerne la giusta quantità accelera il metabolismo, contrasta in parte insonnia e depressione, aumenta la forza muscolare e potenzia il sistema circolatorio. Riduce inoltre il colesterolo, riduce la sensazione di fatica, rinforza il sistema immunitario, mantiene in salute gli occhi, e non solo.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Le dosi

Chi ha uno stile di vita sano e regolare con una buona dieta produce già da se tutta la taurina necessaria per ottenere il massimo beneficio. Ma quando serve integrarla, soprattutto per chi fa molta attività sportiva, la prima regola è consultare sempre un medico. Il dosaggio standard va dai 2 agli 8 grammi al giorno, che possono essere concentrati in un’unica assunzione o diluiti lungo la giornata. E ricordiamo sempre di accompagnarli con abbondante assunzione di liquidi.

Le controindicazioni

Non si sa molto degli effetti collaterali dell’assunzione di taurina. Ma spesso chi ha esagerato con le quantità ha avvertito problemi intestinali, ipertensione, reazioni cutanee e predisposizione a problemi anche gravi come l’ulcera. Per questo chi fa regolarmente uso di energy drink deve fare attenzione: in media ogni lattina contiene 400 mg di taurina, spesso associate a creatina o caffeina e zucchero.

Ecco perché chi abusa di queste bibite spesso soffre un aumento della pressione e del battito cardiaco, mal di testa, maggiore irritabilità e a volte sviluppo di dipendenza.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te