I rimedi della nonna per le scottature

Sarà capitato più o meno a tutti di aver urtato per sbaglio una teglia calda appena sfornata. Di aver avuto un incontro ravvicinato con una piastra per capelli. O che uno schizzo di olio bollente ci sia finito sulla pelle. Ecco perché è bene conoscere i rimedi della nonna per le scottature.

Ustione o scottatura?

SCOPRI L'OFFERTA SPECIALE
Acquista ora XW 6.0 dal sito web ufficiale

CLICCA QUI

Smartwatch

Purtroppo le ustioni sono tra gli incidenti casalinghi più diffusi. È importante fare una distinzione. A seconda della gravità prendono diversi nomi:

  • Scottatura: se si parla di una piccola superficie di pelle ustionata.
  • Ustione diffusa: se invece la parte interessata è più del 20% della pelle.

A seconda della gravità le ustioni sono suddivise in:

  • Ustioni di 1° grado: interessano solo l’epidermide; c’è rossore, bruciore e leggero gonfiore
  • Ustioni di 2° grado: colpiscono anche il derma; causano bolle o vesciche
  • Ustioni di 3° grado: sono le più gravi, danneggiano anche i tessuti sotto il derma.

I rimedi di cui parleremo sono utili per piccole scottature, quelle che rientrano nelle ustioni di 1° grado e quelle più superficiali di 2° grado. Negli altri casi è necessario chiedere subito il parere medico.

I rimedi della nonna per le scottature

La prima cosa da fare in caso di scottatura è utilizzare acqua fresca. Aiuterà ad alleviare il bruciore. Va bene anche del ghiaccio, ma mettetelo in uno strofinaccio, non deve essere a contatto diretto con la pelle.

Dopodiché esistono dei metodi naturali per alleviare il bruciore e evitare che si formi la vescica, vediamo quali sono:

  • La patata: ha proprietà calmanti e antidolorifiche. Tagliate una fetta abbastanza spessa di patata cruda e applicatela dalla parte interna sulla bruciatura. Vi assicuro che il dolore sarà meno forte. Aiuta anche a evitare che si formino vesciche.
  • Aloe vera: è un rimedio naturale molto conosciuto. Se avete a disposizione una foglia, tagliatela e applicate il liquido sulla bruciatura. Altrimenti anche un gel all’aloe emolliente è molto utile.
  • Cipolla e olio di cocco: aiutano ad alleviare il dolore e a guarire più in fretta.

Ma la patata è certamente uno dei rimedi più efficaci. Contiene lai solanina, un alcaloide glicosidico che è una sostanza dall’effetto farmacologico. Per questo aiuta a migliorare la cicatrizzazione dei tessuti e calmare velocemente il bruciore delle scottature.

Ecco quindi come usare i rimedi della nonna per le scottature.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze a riguardo, consultabili qui»)

Consigliati per te