I rimedi definitivi e straordinari per il sederino arrossato dei bimbi e la dermatite da pannolino

Esistono pochi rimedi veramente efficaci per la dermatite da pannolino dei nostri piccini. Di seguito ne elencheremo alcuni che si possono reperire nelle erboristerie e farmacie. Riporteremo, poi, una mini ricetta che le nostre nonne preparavano in estrema economia già un secolo fa con risultati clamorosi.

Andiamo, quindi, a conoscere i rimedi definitivi e straordinari per il sederino arrossato dei bimbi e la dermatite da pannolino!

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Ossido di zinco

L’ossido di zinco è presente in molte creme per i bebè, spesso in composizione con altri ingrediente come il pantenolo. Nelle farmacie si trova anche il tubetto di ossido di zinco puro e ha un costo assolutamente conveniente (intorno a 2,70-2,90 euro).

Si tratta di una pasta bianca molto densa che grazie ad una texture estremamente ricca va a nutrire in profondità la pelle arrossata. Le creme all’ossido di zinco sono impiegate anche nella cura delle piaghe da decubito.

Non brucia assolutamente. Ma l’unico “contro” è la difficoltà nello stendere la bianca pasta proprio perché molto compatta. In questo caso consigliamo di scaldarla a bagnomaria prima di applicarla. E ciò in modo da renderla un po’ più morbida.

Ha un profumo quasi inesistente e ha un potente effetto antiodorante.

La crema di calendula

La calendula è una pianta molto utilizzata in dermatologia per la sua azione antinfiammatoria. Nonché antisettica e cicatrizzante. I flavonoidi in essa contenuti vanno a riepitelizzare l’area arrossata, screpolata e irritata. Il costo di una crema di calendula biologica si aggira attorno ai 6-12 euro.

Qui si potrà visionare una ricetta per un’ottima crema emolliente.

Il gel di aloe

Le proprietà cicatrizzanti e lenitive della pianta che tutti conosciamo sono ben note. A nostro parere il gel di aloe andrebbe unito a una crema grassa in quanto esso ha sì virtù eccezionali come riepitelizzante ma a volte asciuga troppo velocemente. Pertanto sarebbe meglio applicarlo con una pellicola da cucina. Oppure passarvi, una volta penetrato il gel, un velo di un’altra crema più ricca.

Attenzione: non bisogna fare l’errore di estrarre da soli il gel dalle foglie della pianta perché contiene sostanze tossiche che vanno eliminate e il prodotto stabilizzato.

L’antico rimedio delle nonne efficace ed economico

Prendiamo una terrina con i bordi alti e vi versiamo quattro cucchiai di olio evo.

Aggiungiamo un cucchiaio di acqua tiepida e iniziamo a sbattere energicamente gli ingredienti con una forchetta o con una frusta da maionese

Continuare fino a che non raggiunga una consistenza semisolida, cremosa. Applicare immediatamente.

Naturalmente il composto si può conservare ma ogni volta che si intendesse applicarlo si dovrà ribatterlo con una forchetta.

I rimedi definitivi e straordinari per il sederino arrossato dei bimbi e la dermatite da pannolino offriranno una soluzione immediata alla sensazione di bruciore.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te