I requisiti per andare in pensione nel 2021-2022

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze, in accordo con il Ministero del Lavoro e delle politiche sociali, ha comunicato la circolare n. 19 del 2020 in riferimento al pensionamento. L’INPS ha aggiornato i requisiti per andare in pensione nel biennio 2021-2022 con l’indicazione dei valori per le diverse tipologie di pensionamento.

Requisiti immutati

Nulla è mutato: risultano confermati i requisiti minimi di riferimento attualmente vigenti. E ciò non costituisce certo una novità perché risale al 5 novembre 2019 la pubblicazione del decreto direttoriale. Quest’ultimo prevede che, con decorrenza dal 1° gennaio 2021, i requisiti pensionistici non vengano incrementati e che si attengano a quanto precedentemente deliberato. Ricordiamo che a seguito dell’attuazione del decreto 5 dicembre 2017 l’INPS ha predisposto un adeguamento alla speranza di vita. Secondo il rapporto Istat la speranza di vita è cresciuta: per gli uomini la stima è di 80,8 anni (+0,2 sul 2017), mentre per le donne è di 85,2 anni (+0,3). Di qui l’adeguamento già operativo dal 1° gennaio 2019 che ha comportato l’incremento di 5 mesi e di 0,4 unità dei valori, sommando età anagrafica e anzianità contributiva.

Pensione di vecchiaia, anticipata e di anzianità

I requisiti per andare in pensione sono rimasti immutati per quanti sono iscritti all’assicurazione generale obbligatoria. Per la pensione di vecchiaia vale il requisito anagrafico dei 66 anni e 7 mesi anche per il biennio 2021-2022, nonché un’anzianità contributiva di 30 anni. A 42 anni e 10 mesi per gli uomini e 41 anni e 10 mesi per le lavoratrici è invece fissato il requisito per la pensione anticipata. Ciò varrà fino al 31 dicembre 2026. Diversi i requisiti richiesti per gli aspiranti alla pensione di anzianità: anzianità contributiva di 41 anni a prescindere dall’età anagrafica. Oppure anzianità contributiva non inferiore a 35 anni ed età anagrafica di 58 anni. L’ultimo requisito richiesto implica il conseguimento della massima anzianità pari all’aliquota dell’80% ed un’età anagrafica di almeno 54 anni.

Approfondimento

Crearsi una rendita con CNH Industrial

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.