I prossimi giorni ci diranno la direzione dove si muoveranno le quotazioni di questo titolo azionario

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

I prossimi giorni ci diranno la direzione dove si muoveranno le quotazioni di questo titolo azionario che negli anni scorsi ha sempre avuto una performance. Performance superiore a quella del mercato italiano e del settore di riferimento. Rai Way, infatti, includendo i dividendi, ha avuto negli ultimi cinque anni un rendimento del dividendo pari al 36,4%. Dato da confrontare con il settore di riferimento che ha perso il 51,1% e il mercato italiano che ha perso il 13,9%.

Le prospettive positive sul titolo azionario sono confermate dagli analisti che hanno un giudizio medio Buy e un prezzo obiettivo medio che esprime una sottovalutazione del 20% circa. Tuttavia va notato che dal punto di vista della valutazione basata sui multipli di mercato Rai Way risulta essere sopravvalutata.

Questa tensione tra i due diverso approcci potrebbe spiegare la situazione di incertezza che circonda il titolo anche dal punti di vista grafico.

I prossimi giorni ci diranno la direzione dove si muoveranno le quotazioni di questo titolo azionario. Cosa attendersi secondo l’analisi grafica e previsionale?

Il titolo azionario Rai Way   (MIL:RWAY)  ha chiuso la seduta del 28 ottobre a 5,22 euro in ribasso del 2,97% rispetto alla seduta precedente.

Time frame giornaliero

La tendenza in corso è ribassista e la seduta del 28 ottobre ha visto una prova di forza del titolo che, nonostante la forte spinta ribassista sostenuta dai volumi in aumento, non ha rotto l’importantissimo supporto in area 5,19 euro (I obiettivo di prezzo). Una chiusura giornaliera inferiore a questo livello farebbe accelerare al ribasso verso gli obiettivi in figura.

Solo una chiusura giornaliera superiore a 5,44 euro farebbe invertire al rialzo la tendenza in corso.

rai way

Rai Way: proiezione ribassista in corso sul time frame giornaliero. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello inferiore mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi.

Time frame settimanale

È sul settimanale che si evidenzia la situazione maggiore di incertezza. Come si vede dal grafico le quotazioni sono a contatto da settimane con area 5,23 euro indecise sul da farsi.

Una chiusura inferiore a questa area aprirebbe le porte a un’accelerazione verso area 3,785 euro e alla sua rottura in chiusura di settimana   verso livelli ancora più in basso.

In caso di tenuta del supporto, invece, le quotazioni partirebbero verso gli obiettivi indicati in figura con un massimo potenziale rialzista del 60% rispetto ai livelli attuali.

rai way

Rai Wai: proiezione rialzista in corso sul time frame settimanale. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello inferiore mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi.

Time frame mensile

La tendenza in corso è rialzista e punta gli obiettivi indicati in figura. Solo una chiusura mensile inferiore a 4,87 euro farebbe virare al ribasso la tendenza in corso. In questo caso il I obiettivo di prezzo si troverebbe in area 3,67 euro.

rai way

Rai Wai: proiezione rialzista in corso sul time frame mensile. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello inferiore mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi.

Approfondimento

Perché le Borse europee si sono inabissate e gli investitori sono fuggiti dai mercati

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Consigliati per te