I PMI aiutano i listini. E le Borse ringraziano

I PMI aiutano i listini. Buone notizie dai dati macro di giugno. O per lo meno non così cattive come si sarebbe potuto supporre. Anche per questo motivo le quotazioni vedono i mercati europei in territorio positivo con un Dax a +2,4% e un Ftse Mib a 1,5%.

Cosa sta succedendo sui mercati?

Cosa sta succedendo sui mercati? Come detto sono i dati PMI a incoraggiare. Ma non solo. A dare una mano è anche la rassicurazione di Trump circa il proseguimento dei colloqui Usa-Cina sulla questione dazi. Oltre ad altre voci sul vaccino anti-Covid ormai prossimo.

Le azioni da comprare a Piazza Affari

Il Ftse Mib, quindi, parte bene e con lui anche i rating degli analisti che consigliano le azioni da comprare a Piazza Affari. In questo caso il jolly è Tenaris che incassa un buy addirittura da Goldman Sachs che fissa il target price a 7,60 euro, in rialzo rispetto ai precedenti 5,40 euro. Altro buy da Ubi Banca su Cnh Industrial (target a 7,60 euro). Intant Equita consiglia di comprare, tra gli altri, anche Fca (t.p a 9,90 eur), Fila (9,50 euro), Iren (2,85 euro).

Crowfunding immobiliare: ROI operazione 11,25%, ROI ANNUO 9,00%! - Scopri di più »

Le azioni da comprare a Wall Street

Anche Wall Street segue la scia di ottimismo inaugurata dal Vecchio Continente. Ecco spiegato il perché, quando mancano 10 minuti alle 16 (ora italiana), l’S&P 500, il Nasdaq e il DJ si attestano tutti intorno allo 0,8% in territorio positivo. Tra le azioni da comprare a Wall Street, è da segnalare AbbVie Inc. (NYSE: ABBV) promossa da neutral ad overweight dagli analisti di Atlantic Equities. Ancora sotto i riflettori Apple Inc. confermata come titolo outperform da Robert W. Baird con un target di prezzo portato a $ 390 dal precedente $ 320.

Gli eventi più importanti nel calendario economico

Agli orari prefissati si può consultare il calendario economico per leggere l’esito dei dati macroeconomici pubblicati.  Tra i dati di oggi, come detto, i PMI aiutano i listini. Infatti in Europa registrano tutti risultati positivi. Infatti sul fronte dei servizi si hanno 47,3 punti invece dei temuti 41, sul manifatturiero 46,9 invece di 44,5 e sul composito  47.5 punti invece di 42,4 previsti. Buone notizie anche per gli Usa dove il manifatturiero arriva a 49,6, quindi vicino allo spartiacque dei 50 punti, mentre i servizi segnano 46,7 punti, comunque oltre i 46,5 previsti.

Scopri Plus500
Scopri Plus500
Bridge Asset
Bridge Asset

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.