I passi da seguire assolutamente se si vuole affittare il proprio appartamento in modo semplice sicuro e veloce

Se si ha un appartamento a disposizione può essere utile metterlo in affitto per ricavare qualche extra oppure avere una rendita. Ciò a cui bisogna, però, fare attenzione sono i passi da seguire assolutamente se si vuole affittare il proprio appartamento in modo semplice sicuro e veloce.

Il tutto sempre nel rispetto della normativa vigente. Ma non vi è solo questo, infatti, è fondamentale per riuscire ad affittare il proprio immobile, la presentazione dello stesso. Il motivo è perché lo si deve rendere quanto più appetibile possibile agli occhi dei probabili affittuari.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

In merito a quest’aspetto vi sono delle azioni di marketing ben precise di cui tenere conto. Detto questo qui di seguito andremo ad esaminare quali sono i passi da seguire assolutamente se si vuole affittare il proprio appartamento in modo semplice sicuro e veloce.

Immobile a norma e la certificazione energetica

Iniziamo dall’aspetto normativo. È molto importante, infatti che l’immobile sia a norma per l’affitto rispetto ad una serie di requisiti richiesti dalla legge. Pertanto bisogna verificare prima di mettere in affitto l’appartamento, che tutti gli impianti siano a norma e che non gravino sull’immobile ipoteche o pignoramenti.

Inoltre, l’immobile deve essere fornito di Certificazione Energetica APE, fondamentale sia per l’affitto che per la vendita della casa. In base a questa, infatti, può anche cambiare il prezzo dell’appartamento. Questo significa che può aumentare se esso possiede una classe energetica alta o diminuire se al contrario ne ha una di livello più basso.

Completato il passo dei requisiti normativi, si deve stabilire il prezzo dell’affitto che per essere definito dovrà tenere conto dei seguenti fattori. Primo fra tutti il mercato, le condizioni della casa e infine la zona in cui è ubicata.

Arredare l’appartamento e fare delle belle foto

Una volta definito il prezzo è importante sistemare l’immobile per renderlo presentabile. Questo passaggio è importante se si vuole affittare velocemente l’appartamento.

Tutto ciò che può rendere la casa più accogliente e presentabile determina di molto l’aumento delle possibilità di affitto. Sono i dettagli quelli che faranno la differenza.

E questo porta al successivo passaggio ovvero la cura delle foto dell’appartamento. Infatti, con delle foto ben fatte, si aumenta in modo esponenziale la possibilità di attrarre molto velocemente i possibili affittuari. In particolare, oggi, con l’uso di internet e dei social network.

Valutare il target dei potenziali affittuari

La cura dell’appartamento e le foto devono essere fatte in funzione di attrarre gli affittuari ideali. Questo è il prossimo passaggio, ovvero porre in essere una strategia di marketing per attrarre un ben delineato target di visitatori. A seconda dell’appartamento può, infatti, cambiare il target di riferimento.

Un bilocale, ad esempio, è più adatto alle coppie mentre una casa con più camere è più adatta ad una famiglia. Oppure ancora, si può decidere di affittare per singola stanza e il target cambierebbe ulteriormente (gli studenti universitari ad esempio).

Tipologia di contratto di affitto e la pubblicazione dell’annuncio

Fra i passi da seguire assolutamente se si vuole affittare il proprio appartamento in modo semplice sicuro e veloce ne rimangono due. Il primo, è la verifica degli aspetti burocratici per il contratto.

Esistono almeno quattro tipologie di contratto. Cioè il 3+2 locazione a canone concordato, quello definito locazione a uso transitorio, il 4+4 locazione a canone libero ed infine il contratto di locazione a studenti universitari.

Si consiglia di affidarsi ad un esperto nel settore immobiliare per scegliere la tipologia di contratto più conveniente. Il secondo ed ultimo passaggio è quello della pubblicazione dell’annuncio.

È anche questo un passaggio fondamentale poiché si dovrà curare una descrizione precisa, chiara e con le informazioni più importanti relative all’immobile. Fatto questo si potrà procedere con la pubblicazione e attendere i potenziali futuri affittuari.

Consigliati per te