I paccheri alla crema di patate con salsiccia diventano irresistibili con questo ingrediente

Tra gli innumerevoli tipi di pasta, i paccheri occupano un posto speciale nel cuore degli italiani. Questo prodotto dalla forma tubolare è un simbolo della tradizione culinaria campana. Ma dubitiamo che qualcuno in Valle d’Aosta o in Veneto si rifiuti di mangiare un piatto di paccheri. In un recente articolo abbiamo visto come prepararli con il salmone, la robiola e la granella di pistacchi. La ricetta che proponiamo oggi, invece, è a base di carne. Siamo convinti che attirerà la curiosità e il palato di molti Lettori. Per competare il piatto che illustriamo di seguito, consigliamo di mettere sulla pasta una generosa spolverata di noce moscata. I paccheri alla crema di patate con salsiccia diventano irresistibili con questo ingrediente.

Ingredienti

a) 500 grammi di paccheri;

b) due patate;

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

c) 150 grammi di salsiccia;

d) mezzo spicchio d’aglio;

e) vino bianco, quanto basta;

f) olio evo quanto basta;

g) prezzemolo, quanto basta;

h) sale, quanto basta;

i) noce moscata, quanto basta.

Una prelibatezza invernale

Vediamo come preparare i paccheri, ideali da mangiare d’inverno. La prima cosa da fare è procurarsi delle specialità tipiche nostrane di alta qualità. Per la pasta consigliamo di scegliere quella artigianale di Gragnano. Per quanto riguarda la salsiccia, andiamo in Piemonte: cerchiamo la gustosissima salsiccia di Bra. Infine, mettiamo nel piatto la maestosa patata di Leonessa.

Dunque, dopo aver lavato e pelato le patate, mettiamole a mollo in acqua. Portiamole a bollore e lasciamole sul fuoco per circa quaranta minuti. Devono risultare molto morbide, pronte per il passaggio successivo. Nel frattempo mettiamo sul fuoco la pentola d’acqua per la pasta.

Introduciamo nel frullatore le patate bollite tagliate a pezzi grossi. Vi uniamo una manciata di prezzemolo tritato finemente, mezzo spicchio d’aglio, l’olio e il sale. Quindi, aggiungiamo un mestolo d’acqua bollente per rendere più cremosa la base della pasta. Frulliamo tutto e lasciamo a riposo.

Nel frattempo provvediamo alla preparazione della salsiccia. Tagliamola a pezzi, non troppo grandi, e adagiamola in una padella calda. La fiamma deve essere moderata. Quando la carne inizia a dorarsi, versiamo una spruzzata di vino bianco e facciamo sfumare. Trascorsi cinque minuti spegniamo il fornello.

Se l’acqua della pasta bolle, possiamo calare i nostri paccheri. Il tempo di cottura varia in base al tipo di produzione. I paccheri industriali si cuociono anche in venti minuti.

Trascorso il lasso di tempo necessario, scoliamo e aggiungiamo gli ingredienti. Prima la crema di patate. Se serve aggiustiamo con un po’ d’acqua della cottura per rendere la pasta più cremosa. Quindi, uniamo anche la salsiccia in pezzi. Non resta che impiattare.

Quando si completa un’opera d’arte è d’obbligo firmarla. La nostra firma è un filo d’olio, ma soprattutto una spolverata di noce moscata. I paccheri alla crema di patate con salsiccia diventano irresistibili con questo ingrediente.

Consigliati per te