blank

I motivi per cui puntare forte a Wall Street su Invesco sottovalutata del 100%

Mercati azionari internazionali, che dopo l’exploit rialzista del 6 gennaio sembrano aver negato la previsione che indicava un ribasso fino a metà febbraio. Oggi però è di conferma ulteriore o meno dello scenario. Nonostante questa indecisione, ora andiamo a spiegare i motivi per cui puntare forte a Wall Street su Invesco sottovalutata del 100%.

Il titolo (NYES:IVZ) ha chiuso la giornata di contrattazione del 12 gennaio a 19,58 dollari. Nel 2020 ha segnato il minimo a 6,31 ed il massimo a 18,41. Il livello di 6,31 ha rappresentato il minimo degli ultimi 12 anni.

Riteniamo però che probabilmente il peggio sia alle spalle e che questo titolo potrà salire di molto nei prossimi giorni, settimane e mesi.

Ecco i motivi per cui puntare forte a Wall Street su Invesco sottovalutata del 100%

Le raccomandazioni degli altri analisti (abbiamo trovato 18 giudizi) ritengono che il prezzo giusto sia intorno al livello di 18,65. I nostri studi effettuati normalizzando i bilanci degli ultimi anni giungono alle seguenti conclusioni:

gli utili annui sono previsti in forte crescita su livelli superiori al 30%;

dividend yield del 3,17%;

fair value intorno ai 37 dollari per azione.

Cosa attendere da ora in poi? Il titolo dai minimi del 2020 ad oggi ha guadagnato il 210,3%. Un ritmo di crescita davvero straordinario. Potrà continuare questo movimento?

Analisi dei grafici e strategia di investimento

Un titolo che sale del 200% in pochi mesi potrebbe continuare a salire per diverso tempo. La sottovalutazione attuale stimata come da paragrafo precedente, a parer nostro è un ottimo spunto da valutare e ci deve indurre ad essere ottimisti.

Dal punto di vista grafico analizziamo dei pattern rialzisti di breve, medio e lungo termine.

Le proiezioni dei prezzi per il 2021 sono le seguenti:

area dei minimi 13,55/16,11

area dei massimi 25.69/30,11.

Il nostro consiglio operativo è il seguente:

comprare in apertura del 13 gennaio con stop loss di lungo termine a 16,91 con obiettivo a 12 mesi, l’area  dei massimi 25.69/30,11. Prababilmente il minimo annuale è stato già segnato.

Come al solito si procederà per step.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te