I miti da sfatare sul cibo

Leggi che ti leggi, ascolta che ti ascolta e quanti cibi sono finiti nel mirino? I grassi sono il diavolo, le carote troppo zuccherine, i carboidrati la sera fanno ingrassare, le proteine diventano sante.
Ma quanto c’è di vero in tutte queste dicerie alimentari?

I miti da sfatare sul cibo

Per dimagrire vanno eliminati i carboidrati?

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

Pensare di eliminare dalla propria dieta i carboidrati, siano essi complessi provenienti da cereali o legumi, che semplici provenienti dalla frutta e da alcuni tipi di verdura è comunque una follia.

In quanto il glucosio è l’unica fonte di energia per il cervello.

Questo non significa che ci si possa “abbuffare” di pane, pasta, pizza e dolci. Perché consumati in quantità eccessiva non solo provocano accumulo di “ciccia”, ma sono dannosi, in quanto, producono un’iperproduzione di insulina e sostanze infiammatorie che sono la causa di diabete e obesità.

Fa bene mangiare la pizza?

Se costituita dagli ingredienti giusti, la di può considerare una sostituta di un pasto. Ecco qualche suggerimento.

La farina dovrebbe essere integrale, se invece si utilizza quella bianca meglio mangiare prima un piatto di verdure, che con le loro fibre rallentano l’assorbimento di glucosio.

Il lievito migliore è quello madre, che permette una lievitazione lenta, piuttosto che il comune  lievito di birra.

La mozzarella sarebbe meglio sostituirla con qualche verdura, che siano esse melanzane, cime di rapa o peperoni poco importa.

La frutta a fine pasto fa ingrassare?

Per chi ha qualche problema gastrointestinale è consigliabile introdurre la frutta lontano dai pasti. Per tutti gli altri risulta una falsa leggenda, uno dei miti da sfatare sul cibo.
Anzi in alcuni casi l’assunzione di frutta ricca di vitamina C migliora l’assorbimento del ferro contenuto negli alimenti.

Le uova fanno aumentare i valori del colesterolo?

Innegabile che l’uovo abbia un tasso di colesterolo elevato, ma è ricco di ferro e vitamina B12. Essendo un alimento frequente in tante ricette, il suo consumo è meglio ridurlo a 1/ 2 volte a settimana.

Sembra invece, che il colesterolo alto dipenda soprattutto dalla presenza eccessiva di grassi saturi nel sangue. È i responsabili sono burro, formaggi e carni grasse più che le uova.

Le diete iper proteiche fanno perdere peso?

Inutile dire che si, le diete ricche di proteine fanno perdere peso velocemente. Ma eliminando completamente i cereali, i chili persi vengono presto riacquistati con gli interessi. Inoltre questi regimi alimentari provocano un accumulo di sostanze tossiche per l’organismo.

I prodotti con la scritta “light” e “senza zucchero” non fanno ingrassare?

Attenzione, questi prodotti sono caratterizzati da un trucchetto non indifferente. La quantità di zuccheri eliminata è sostituita da una quota di grassi, e viceversa nei prodotti a basso contenuto di questi ultimi. Per tanto, bisogna sempre leggere l’etichetta nutrizionale.

Se l’articolo è stato utile sì Letttori si consiglia anche: “come scegliere il deodorante, ecco i tre falsi miti da sfatare”

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te