I migliori rimedi naturali contro i postumi della sbornia

Sarà sicuramente capitato a tutti, almeno una volta nella vita, di svegliarsi dopo una bella serata un po’ alticcia, con i fastidiosi sintomi post sbornia. Il post sbornia, che in termini poco scientifici potremmo definire anche “sbronza”, rappresenta quello stato fisiologico che il nostro organismo vive, quando cerca di smaltire l’alcol presente nel sangue. Quando alziamo il gomito, capita che il nostro fegato non riesca a smaltire rapidamente l’alcol ingerito. I tempi necessari per metabolizzare l’alcol, non sono di certo gli stessi che impieghiamo per consumarlo.

Lo stato di malessere che intercorre tra questi due momenti è proprio quello post sbornia. I sintomi più comuni sono: nausea; vomito; mal di testa; confusione mentale; senso di spossatezza; mal di pancia; acidità di stomaco. Esistono fortunatamente, tutte una serie di misure che possiamo attuare, per aiutare il nostro organismo in questa fase. Questo articolo è volto proprio a suggerire i migliori rimedi naturali per i postumi della sbornia.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Idratarsi

Tra i migliori rimedi naturali contro i postumi della sbornia, l’acqua si rivela il nostro più fedele alleato in caso di sintomi post sbornia.
Quando beviamo alcol, infatti, il nostro corpo si disidrata. Cercare di riportare lo stato di idratazione del nostro organismo, ad una condizione ottimale, deve essere la nostra missione.

Bere acqua non serve solo a reidratarsi. Ci aiuta anche, in piccola parte, ad urinare di più. In questo modo aiuteremo il nostro fisico ad espellere alcol che è in circolo.

Nutrirsi di cibo sano

Dopo una nottata rocambolesca, in preda ai sintomi della sbornia, è importante nutrire il nostro corpo di cibo sano, che contenga molti liquidi e che sia facile da digerire. Non vogliamo assolutamente appesantire ulteriormente i nostri organi. Quindi sono assolutamente banditi cibi grassi, pesanti e di difficile digestione. Via libera invece ai cibi leggeri e che contengono molti liquidi. Perfetti sono in questo caso, frutta e verdura. Un bel frullato può essere un vero toccasana. Ma anche cibi semplici e senza particolari condimenti. Del semplice pane, ad esempio, aiuterà contro il fastidioso senso di nausea.

Aiutarsi con la natura

Esistono tutta una serie di rimedi naturali assolutamente adatti ai sintomi posto sbornia, che combattono la nausea. Non serve assumere farmaci, anzi. Fintanto che il nostro fegato non sarà riuscito a metabolizzare i sintomi della sbronza, ciò che rischiamo di fare assumendo farmaci, è solo di appesantire ulteriormente il nostro fegato. Meglio optare per rimedi naturali, come lo zenzero ad esempio, che aiuta a fare passare la nausea ed è un antinfiammatorio naturale. O l’alloro, sempre utile contro il mal di pancia e la nausea. Possibilmente anche un decotto con entrambi questi elementi, che nel frattempo continueranno anche a reidratarci. O il tarassaco, super drenante, che ci aiuterà a depurarci.

Evitare fumo e alcol

Bisogna ricordare che in questa fase il nostro corpo sta combattendo per ritornare ad un equilibrio. Non dobbiamo sabotarlo. È quindi assolutamente sconsigliato di assumere alcolici, seppur leggeri in questa fase. Anche il fumo non è d’aiuto perché aumenta la sensazione di nausea.

Con questi semplici consigli, che ci indicano i migliori rimedi naturali contro i postumi della sbornia, riprendersi da una sbronza sarà un po’ più semplice.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te