I migliori abiti da sposa per chi sceglie il rito civile

Quando si pensa al matrimonio viene subito in mente la classica celebrazione in Chiesa. Tuttavia, nell’epoca contemporanea il numero dei matrimoni civili si sta a poco a poco avvicinando a quello dei matrimoni tradizionali.

La celebrazione si accompagna ad un’altra istituzione tipica del matrimonio: l’abito da sposa. Lungo e bianco, ecco i dettagli immancabili del perfetto abito nuziale. A parte queste caratteristiche, via libera alla fantasia. Difatti, troviamo spose con vestiti molto larghi in stile principesco o molto stretti proprio come una sirena. Ognuno sceglie da sé e per sé, in base sia ai propri gusti che alla propria corporatura.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO DEL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

Anche stavolta però qualcosa non torna. Il vestito a cui ci stiamo riferendo è quello del matrimonio in Chiesa. A questo punto sorge spontanea una domanda: come si vestono le donne che si sposano in comune?

I migliori abiti da sposa per chi sceglie il rito civile

Sembra che nessuno ne parli o che non attiri la dovuta attenzione ed ecco perché Noi della Redazione vogliamo rivendicare l’importanza dell’abito nel matrimonio civile.

A questo proposito, abbiamo a disposizione un elenco di possibili outfit che ciascuna donna può scegliere.

Il primo, il più classico e sobrio, è il tailleur. Con la gonna o con il pantalone, il tailleur rappresenta la scelta tradizionale per chi sceglie di sposarsi in Comune.

Per chi vuole osare e andare fuori dagli schemi schemi, ecco che l’abito corto sopra il ginocchio è la scelta perfetta.

Per non parlare poi della moda degli ultimi anni, quella della tuta intera. Magari da preferire senza maniche e con uno scollo deciso ma sobrio, la tuta è il must della moda più recente.

C’è chi inserisce in questo elenco anche il classico vestito nuziale. Ampio e molto lungo, tante donne non vogliono rinunciare all’abito principesco.

E il colore?

Sarà capitato qualche volta di vedere delle spose con un tailleur dai colori non certo nuziali. Pur non rappresentando il classico rituale in Chiesa, ciò non significa che si debbano abbandonare le buone e vecchie tradizioni. E quindi meglio optare per il bianco, colore simbolo dell’unione tra due innamorati. Anche le sue sfumature sono assolutamente adatte, come l’avorio o il color panna, magari con qualche dettaglio in evidenza.

Questi sono i migliori abiti da sposa per chi sceglie il rito civile senza dover per forza rinunciare alla tradizione del bellissimo abito bianco.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make-up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te