I mercati vanno avanti. Con circospezione

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Il segno più c’è. La paura, anche. I mercati vanno avanti, ma con circospezione. Resta il virus a dettare legge. Ancora di più adesso che, dopo le ultime decisioni da parte del Governo per arginare il diffondersi dei contagi, arrivano le singole regioni. Tra le richieste, quelle di una chiusura notturna. O se si preferisce, il coprifuoco. Ecco allora che, dopo la Lombardia, anche la Campania si appresta a chiudere tutto dopo le 23 di questo venerdì. Piazza Affari lo ha capito e ne ha preso atto. Per adesso si continua a salire, piano, ma sempre con la consapevolezza che tutto potrà accadere da un momento all’altro.

I listini europei

Fondamentalmente i market driver sui mercati restano due: il Covid-19, come sempre, e le elezioni statunitensi ormai dietro l’angolo. Mancano circa 13 giorni alla data decisiva e adesso Donald Trump si scaglia anche contro Anthony Fauci l’immunologo a capo della task force della Casa Bianca contro il Covid-19. Guardando all’Europa intorno alle 14.30 non si può ignorare lo 0,2% del Ftse 100 di Londra, lo 0,02% del Cac 40 di Parigi e il -0,63% del Dax di Francoforte. Tutti segnali che indicano non solo indecisione e debolezza ma anche e soprattutto la capacità di arretramento istantaneo che i listini possono sempre mettere in atto.

I rating a Piazza Affari

I mercati vanno avanti. Con circospezione. In tutto questo il Ftse Mib ne è un esempio. Infatti, sempre alle 14.30 l’indice italiano registra un calo che dalle 0,8% di mezz’ora prima passa a 0,5%. Per quanto riguarda i rating a Piazza Affari, gli analisti di Societe Generale consigliano di comprare (buy) Telecom Italia (target fissato a 0,45 euro) mentre BofA suggerisce Atlantia (MIL:ATL) (19 euro) e Kepler Chreuvreux, invece, Leonardo (7,30 euro) e, come SocGen, anche Telecom Italia (0,67 euro). Per Citigroup il buy va a Moncler (44 euro).

La situazione a Wall Street

Stessa aria a Wall Street dove, alle 14.30 (ora italiana) l’S&P 500 e il Dow si aggirano intorno allo 0,3% in territorio positivo mentre il Nasdaq arriva a non più di 0,13%.

Gli eventi più importanti nel calendario macroeconomico

Agli orari prefissati si può consultare il calendario economico per leggere l’esito dei dati macroeconomici pubblicati. I dati più interessanti di oggi riguardano la Germania e nello specifico i prezzi alla produzione di settembre che a settembre registrano, nel raggio a/a, un -1%, meglio delle attese (ferme a -1,4%) e del risultato precedente (-1,2%).

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Consigliati per te