I mercati sono indirizzati verso targets molto ambiziosi Intervista a Gian Piero Turletti

Cosa intende per proiezioni dinamiche?

I mercati, nel loro continuo alternarsi di cicli rialzisti e ribassisti, esprimono modalità dinamiche che, come tali, sono ovviamente l’antitesi di concezioni statiche dei mercati.

Anche per questo motivo, ho pensato di elaborare un metodo che si basasse in misura rilevante sull’evoluzione dei mercati.

Questo comporta che, invece di risultati tradizionali, basati su proiezioni statiche, il metodo Magic box considera l’evoluzione dinamica dei mercati, per cui se un trend si rafforza, violando altre resistenze/supporti, si verifica una sorta di reset degli obiettivi in tempo e prezzo.

Nuove resistenze violate comportano target di prezzo superiori ed obiettivi temporali spostati in avanti, e situazione simmetrica si verifica in caso di violazione dei supporti.

Può rapportare un esempio allo S&P 500?

Nella giornata di ieri abbiamo assistito ad un tentativo di rottura del massimo raggiunto il 4 settembre.

Se nei prossimi giorni tale rottura viene confermata, possiamo proiettare un nuovo target spazio/temporale in area 2121 con possibile overshooting rialzista sino in area 2163 per/entro l’8 gennaio 2015.

Sui mercati europei, cosa proietta?

FTSE MIB: intanto va osservato che con la chiusura di ieri sera l’indice si è riportato a contatto con l’ex retta di supporto, poi rotta al ribasso, che rappresentava un riferimento di breve.

Al tempo stesso, la rottura della resistenza statica rappresentata dal massimo del 25 luglio, intervenuta il 4 settembre, ha consentito appunto una sorta di ridefinizione del trend di medio, peraltro individuando il supporto in area 20500, da cui le quotazioni sono rimbalzate.

Tale dinamica comporta un target in area 23800 e possibile overshooting rialzista sino in area 25470 (poco probabile) per/entro il 30 ottobre.

DAX: la rottura del massimo del 4 settembre, se confermata nelle prossime sedute, proietta un target in area 10650 con possibile overshooting sino in area 10840 per/entro il 13 novembre.

EUROSTOXX: la rottura del massimo del 24 luglio proietta un target in area 3470 e possibile overshooting sino in area 3525 per/entro il 31 ottobre.

COME PER OGNI PROIEZIONE, IL METODO INDIVIDUA DEI LIVELLI DI PREZZO, SOTTO I QUALI VIENE NEGATA LA PROIEZIONE?

Certamente si. Si tratta di livelli dinamici, cioè il cui valore cambia nel tempo, e nella giornata di oggi i valori sono i seguenti:

S & P 500: 1946

FTSE MIB: 25650

DAX: 9576

EUROSTOXX: 3158.

 

 

 

Consigliati per te