I mercati decideranno a fine Marzo, non domani di Gerardo Marciano

Il Dott. Gerardo Marciano è Amministratore Delegato di Proiezionidiborsa Holding

Chi conosce Proiezionidiborsa e ci segue dal 2007, sa che poche volte abbiamo sbagliato le nostre previsioni e quelle poche volte, ci siamo accordi con largo anticipo del nostro errore di prospettiva e ci siamo accodati al  trend.

Webinar del 16/03 Proiezioni dei mercati e decisioni della Fed

L’errore che commettono gran parte dei traders è quello di ritenere che il mercato va studiato nei minimi particolari e che quella mappa stilata gli debba dare ragione.

Scegli e Sottoscrivi il tuo Abbonamento ai nostri Segnali

Il motto è: prevedere il mercato, significa guadagnare.

Invece, non è così, perché per guadagnare in Borsa, si deve far altro.

Nel momento che si riconosce che la mappa è una prospettiva e che nel territorio(quello che accade realmente) puo’ verificarsi qualsiasi evento, si incomincerà a guadagnare.

Cosa sta accadendo sui mercati?

Oggi, abbiamo raggiunto al millesimo i massimi del rimbalzo che attendevamo. Mercati balordi che fra alti e bassi e continui falsi segnali, continuano a distruggere Portafogli.

E’ normale che accada questo, in quanto il trend primario è ribassista e ogni anelito al rialzo viene poi sprofondato con grande veemenza.

A che punto siamo?

Future Ftse Mib

21.150

18.630

Se non supera i 18.630 in chiusura mensile , o almeno settimanale, questo è destinato a segnare nuovi minimi entro la fine del mese di Aprile.  Il trend cambia solo sopra i 21.150.

Future Dax

10.550

9.840

Se non supera i 9.840 in chiusura mensile , o almeno settimanale, questo è destinato a segnare nuovi minimi .  Il trend cambia solo sopra i 10.550.

Future Eurostoxx

3.215

3.025

Se non supera i 3.025 in chiusura mensile , o almeno settimanale, questo è destinato a segnare nuovi minimi .  Il trend cambia solo sopra i 3.215.

S&P500

2.060

2.045

Se non supera i 2.045 in chiusura mensile , o almeno settimanale, questo è destinato a segnare nuovi minimi. Il trend cambia solo sopra i 2.060.

Nulla è cambiato: la struttura di medio lungo dei mercati è ancora ribassista, e il vero appuntamento non è con la FED di domani, ma con la fine del mese di Marzo!

 

 

I risultati delle previsioni presenti in questo articolo si basano su calcoli statistici spiegati negli ebook pubblicati da ProiezionidiBorsa ed elaborati sulla base dello storico dei prezzi a disposizione. (Ricordiamo, inoltre, di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te