I mercati corrono: cosa comprare secondo gli analisti

Borse internazionali in gran spolvero questa mattina. Tra gli interventi delle banche centrali (anche la Boj si è unita al ritorno del QE) e il calo dei contagi, i mercati corrono: cosa comprare secondo gli analisti.

I mercati corrono: cosa comprare secondo gli analisti a Piazza Affari

Parte bene la mattinata a Piazza Affari che poco dopo le 15.30 sfoggia un +2%. Da qui i rating degli esperti che si rivelano positivi su molti titoli del Ftse Mib. Anche se è bene ricordare che è meglio non dimenticare mai le dovute cautele. Il primo esempio arriva da Mediobanca che consiglia di comprare Enel con target price di 8,60 euro ed Exor (86 euro), entrambi con rating buy. Così come un rating buy è stato riservato a Hera (4 euro), Iren (2,90 euro) e Telecom Italia (0,68 euro). Andando avanti e guardando ai listini, i consigli degli analisti puntano anche ad altre azioni. Infatti da Equita consigliano di comprare, tra gli altri, Anima Holding (4,70 euro) ed Eni con target di 11 euro. Sul fronte dei bancari, particolarmente attivi oggi a Milano, il buy è per Banca Ifis con target price di 17,70 euro, Intesa SanPaolo (2,40 euro) e Tamburi Investment Partners (7,10 euro).

Wall Street

Nemmeno Wall Street è esente da questo ritrovato entusiasmo, sebbene la volatilità del periodo porti ad essere sempre cauti.

Come detto, i mercati corrono: cosa comprare secondo gli analisti, sulla piazza di scambio statunitense? Sicuramente Amazon, almeno stando al parere di SunTrust Robinson Humphrey che considera Amazon.com Inc. (NASDAQ:AMZN) come Buy (rating confermato) e con un obiettivo di prezzo portato a $ 2,770 da $ 2,450. Niente da fare, invece, per American Airlines Group Inc. ancora Sell (target tagliato a $ 10 da $ 13) per Citigroup. Bocciatura per Gilead Sciences Inc. declassato da UBS a Neutral dal precedente Buy presso.

Gli eventi più importanti nel calendario economico

Agli orari prefissati si può consultare il calendario economico per leggere l’esito dei dati macroeconomici pubblicati. Nessun appuntamento di rilievo in agenda macro per oggi, ma per domani l’attenzione sarà riservata agli Usa con i numeri dell’Indice S&P Case-Shiller di febbraio e la fiducia dei consumatori di aprile.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te