I mercati azionari sono ad un punto nodale e devono scegliere fra rialzi o ribassi di alcune settimane

Ieri ci ha stranito il movimento al ribasso, che oggi è continuato. Questi sono segnali da non sottovalutare. Infatti, i mercati azionari sono ad un punto nodale e devono scegliere fra rialzi o ribassi di alcune settimane. Quale strada decideranno di intraprendere? La risposta probabilmente verrà data fra domani e venerdì. Ci sono però alcuni nostri indicatori che iniziano  a farci preoccupare perchè si sono girati verso il basso. Quando è accaduto questo in altre situazioni, si sono aperti spazi per ribassi fra il 7 ed il 10% in poche settimane.

Come comportarsi da domani in poi?

Per il breve termine, l’unica operatività consigliata è quella del trading intraday in attesa di sviluppi in ottica dei successivi 7 giorni. Per il lungo termine, continuiamo a rimarcare la nostra strategia di accumulare posizioni al rialzo da ora ai prossimi mesi.

Alle ore 20:52 del 17 febbraio abbiamo letto i seguenti prezzi:

Dax Future

13.937

Eurostoxx Future 

3.706

Ftse Mib Future

23.225

S&P 500 Index

3.920.

Oggi è stata un’altra giornata al ribasso. Cosa attendere da domani in poi?

I calcoli e le previsioni del nostro frattale annuale sono al rialzo fino all’8 marzo

In rosso la nostra previsione annuale sull’indice azionario mondiale su scala settimanale per il 2021.

In blu il grafico dei mercati americani fino al 12 febbraio

blank

Siamo in attesa di sviluppi per capire se la previsione delle prossime settimane, verrà confermata o meno.

I mercati azionari sono ad un punto nodale e devono scegliere fra rialzi o ribassi di alcune settimane

Dax Future

Tendenza ribassista. Nuovi rialzi solo con la chiusura giornaliera del 18 febbraio superiore a 14.153.

Eurostoxx Future

Tendenza ribassista. Nuovi rialzi solo con la chiusura giornaliera del 18 febbraio superiore a 3.741.

Ftse Mib Future

Tendenza ribassista. Nuovi rialzi solo con la chiusura giornaliera del 18 febbraio superiore a 23.440.

S&P 500 Index

Tendenza ribassista. Nuovi rialzi solo con la chiusura giornaliera del 18 febbraio superiore a 3.950.

Attendiamo quindi sviluppi.

Consigliati per te