I mercati azionari mettono un’ipoteca su un ulteriore allungo di non poco conto. I titoli da mettere in portafoglio

Dopo una settimana tutta al rialzo i  mercati azionari mettono un’ipoteca su un ulteriore allungo di non poco conto. Cosa dobbiamo quindi attendere da ora in poi? Ora andiamo a tracciare la solita mappa dei prezzi ma questa volta aggiungeremo  oltre ai soliti  punti di inversione ribassista anche gli obiettivi di breve termine 1/2 mesi  e i titoli da mettere in portafoglio.

Gli ultimi mesi sono stati davvero difficili, infatti da luglio si sono alternati continui alti e bassi e continui falsi  segnali. Ogni movimento è durato 1/2 giorni per poi andare in direzione contraria.

Che aspetti? Scopri il trading coi CFD con iBroker
con una demo gratuita con dati in tempo reale e perfettamente funzionante

Provala subito!

Andiamo a capire come portare gli eventi a nostro vantaggio.

I  mercati hanno chiuso la giornata di contrattazione  del 13 novembre ai seguenti prezzi:

Dax Future

13.117

Eurostoxx Future 

3.443

Ftse Mib Future

21.055

S&P 500 

3.585,15

Cosa proiettiamo da ora in poi?

Frattale annuale

In blu il grafico delle Borse mondiali fino alla chiusura del 13  novembre.

In rosso la nostra previsione annuale per il 2020

blank

La previsione  annuale proietta  un rialzo di almeno un’altra   settimana per poi lasciare spazio ad una nuova fase ribassista fino a dicembre. Sarà così? A priori non facciamo valutazioni ma ne prendiamo atto e poi di volta in volta andremo a capire se la tendenza sarà al rialzo o al ribasso (come da frattale).

I mercati azionari mettono un’ipoteca su un ulteriore allungo di non poco conto

Ecco i livelli da monitorare:

Dax Future

Nuovi ribassi direzionali solo  con una chiusura del 20  novembre inferiore a 12.597. Rialzo in corso e inversione ribassista di brevissimo solo con chiusura giornaliera del 16  novembre inferiore a 12.596. Obiettivo primo del rialzo a 13.775.

Eurostoxx Future

Nuovi ribassi direzionali solo  con una chiusura del 20  novembre inferiore a 3.229. Rialzo in corso e inversione ribassista di brevissimo solo con chiusura giornaliera del 16  novembre inferiore a 3.392. Obiettivo primo del rialzo a 3.595.

Ftse Mib Future

Nuovi ribassi direzionali solo  con una chiusura del 20  novembre inferiore a 20.610. Rialzo in corso e inversione ribassista di brevissimo solo con chiusura giornaliera del 16  novembre inferiore a 20.610. Obiettivo primo del rialzo a 22.640.

S&P 500

Nuovi ribassi direzionali solo  con una chiusura del 20  novembre inferiore a 3.511. Rialzo in corso e inversione ribassista di brevissimo solo con chiusura giornaliera del 16  novembre inferiore a 3.552. Obiettivo primo del rialzo a 3.780.

I titoli da mettere in portafoglio

Abbiamo selezionato Enel con stop a 7,78 ed obiettivo primo a 8,65, FCA con stop a 11,38 e obiettivo primo a 13,36, Intesa Sanpaolo con stop a 1,6383 e obiettivo primo a 1,93 , Unicredit con stop a 6,88 e obiettivo primo a 9,41.

Come al solito si procederà per step.

Consigliati per te