Ci sarà una crisi finanziaria nel 2018? Se hai la possibilità di investire 350.000€, scarica Prospettive sul Mercato Azionario, per capire quali fattori potrebbero guidare il mercato azionario nel 2018. Scopri di più >>

I mercati azionari al cospetto delle 3 streghe, prenderanno direzione? Le attese per il 15 settembre

Buonasera ai lettori di  Proiezionidiborsa,

per domani  sull’Agenda economica  non sono previsti importanti appuntamenti

Per consultare l’intero calendario economico giorno per giorno

Domani è una giornata interessante anche sui mercati finanziari perché cade il cosiddetto “venerdì delle tre streghe”.

Di cosa si tratta?

Fonte Sole 24 ore

È il giorno in cui vanno a scadenza molti contratti derivati: ci riferiamo a future, opzioni. Milioni di controparti nascoste dietro computer decidono che posizione prendere sulla propria precedente scommessa per prossimi uno/tre mesi (sono queste le durate standard di questi contratti).

In realtà ogni terzo venerdì del mese è un giorno di scadenze tecniche (perché vi sono anche derivati mensili) ma il terzo venerdì di marzo, giugno, settembre e dicembre è ancora più intenso perché solo in questi quattro giorni l’anno scadono i contratti trimestrali. Molti dei quali riguardano i principali indici di Borsa, dal Dow Jones di Wall Street al DAX 30 di Francoforte fino al FTSE MIB di Piazza Affari. Quindi nei quattro giorni delle tre streghe gli scambi e i volumi si intensificano.
Va anche tenuto presente che le scadenze non scoccano alla stessa ora. Alle ore 9,00 scade il future sul Ftse Mib, mentre quella del Dax di Francoforte è fissata per le 13. Un’ora prima scadono i future sull’Eurostoxx 50, tra i più scambiati e gettonati dagli investitori europei. Nel pomeriggio (ora italiana) vanno in scadenza i future sugli indici americani a partire dalle 15.30 quando apre Wall Street.

«Giornata sempre molto importante quella delle tre streghe, data in cui coincidono le scadenze trimestrali di titoli, opzioni e future sui titoli e sugli indici, gli investitori chiudono o spostano le scadenze dei loro contratti alla data successiva generando molto spesso un forte aumento di volatilità sui mercati e anche repentini cambi di direzionalità da parte dei mercati intraday. Molto “pericolosa” questa scadenza soprattutto quando ci si trova su mercati in prossimità dei massimi/minimi di periodo e per chi ritiene che la tendenza proseguirà anche nei mesi a venire. Con una buona percentuale i mercati tendono a definire dei top/bottom in concomitanza con queste scadenze prime di invertire la tendenza del sottostante in questione».

C’è il rischio che aumenti la volatilità?

«Di per sè non c’è un legame diretto tra aumento dei volumi e volatilità. Però è anche vero che in molti casi gli investitori possono trarre spunto dalla scadenza di future e opzioni per cambiare posizione sui mercati. In questo caso la volatilità aumenta. Per questo motivo se un trader non ha particolari esigenze per intervenire sul mercato potrebbe rimandare le operazioni per non cadere nella trappola della volatilità».”

Rispetto a quanto abbiamo scritto nei giorni precedenti non è ancora cambiato nulla:

I mercati dopo il forte exploit del 11 settembre, continuano a stazionare a ridosso dei massimi settimanali in cerca di un ulteriore spunto per la propria direzionalità.

Per dire rialzo manca ancora qualche tassello e qualche conferma e questo rende la situazione non ancora solida, anzi si ritene che il quadro tecnico sia ancora molto fragile e si potrebbe assistere ancora a repentini cambiamenti di tendenza.

Per questo motivo, la guardia non va assolutamente abbassata.

Nel brevissimo vanno preferite le operazioni  di breve respiro,  tanto è vero che il nostro The Calculator oggi ha aperto delle operazioni Long/Short intraday e le ha chiuse con grande soddisfazioni (come al solito nel 70% dei casi centra il Take profit).

Ma domani cosa ci attende?

Cosa si nasconde dietro la prossima curva?

Al momento il trend di brevissimo anche se è da confermare è rialzista e non si ravvisano particolari pericoli.

Come è messo invece il lungo termine?

Guardiamo il frattale previsionale per i mercati americani anno 2017:

da ben 6 settimane rimarchiamo che questi  sono giorni campali e spartiacque, in quanto dall’ultima settimana di luglio il nostro frattale previsionale annuale proiettava l’inizio di un forte ribasso.

Il trend dei mercati americani è rialzista e continua  a negare al momento l’ipotesi di un forte ribasso.

Quali sono i valori da monitorare per la settimana in corso e le proiezioni di prezzo dal giorno 13  fino al 19 settembre?
Come è messo il trend settimanale?
Future Ftse Mib
Trend rialzista. Possibili ritracciamenti fino all’area 22.255/22.095. Il trend diventa ribassista solo con chiusure daily inferiori ai 22.040. Long sopra 22.255. Short sotto 22.040.
Proiezioni di prezzo  
area di minimo  22.255/22.095
area di massimo 22.610/22.475
Future Dax
Trend rialzista. Possibili ritracciamenti fino all’area 12.534/12.463. Il trend diventa ribassista solo con chiusure daily inferiori ai 12.428. Long sopra 12.534. Short sotto 12.428.
Proiezioni di prezzo  
area di minimo  12.534/12.463
area di massimo  12.719/12.655
Future Eurostoxx
Trend rialzista. Possibili ritracciamenti fino all’area  3.514/3.494. Il trend diventa ribassista solo con chiusure daily inferiori ai 3.482. Long sopra 3.514. Short sotto 3.482.
Proiezioni di prezzo  
area di minimo  3.514/3.494
area di massimo 3.570/3.556
S&P 500
Trend rialzista. Possibili ritracciamenti fino all’area 2.492/2.485. Il trend diventa ribassista solo con chiusure daily inferiori ai 2.482. Long sopra 2.492. Short sotto 2.482.
Proiezioni di prezzo  
area di minimo  2.492/2.485
area di massimo 2.510/2.503

Future Bund

Trend ribassista. Possibili rimbalzi fino all’area 162,13/162,33. Il trend diventa rialzista solo con chiusure daily superiori ai 162,48. Long sopra 162,48. Short sotto 162,13.

Proiezioni di prezzo  

area di minimo  161,22/161,39
area di massimo   162,13/162,33
Cosa farà cambiare la nostra proiezione?
La variazione del trend.

 Questi dati andranno monitorati con grande attenzione, in quanto indicheranno la prossima strada.

Libreria di ProiezionidiBorsa

Acquistando 1 o più E-books per un totale di almeno 400€ riceverai un e-book a tua scelta in omaggio!

APPROFITTA DELL’OFFERTA

Cosa attendiamo per domani e quali sono i valori di minimo/massimo attesi e le eventuali aree di ritracciamento al rialzo e/o al ribasso?

Per domani attendiamo una giornata dove i mercati dovranno svelare le loro intenzioni per i prossimi 30 giorni almeno,

anche se la strada  di breve non è ancora agevole, anzi.

Quali sono  le aree di minimo e massimo proiettate per il 15 settembre?

Future Ftse Mib 

area di minimo  non definibile con elevate probabilità

area di massimo  non definibile con elevate probabilità

Future Dax

area di minimo  non definibile con elevate probabilità

area di massimo  non definibile con elevate probabilità

Future Eurostoxx

area di minimo  non definibile con elevate probabilità

area di massimo  non definibile con elevate probabilità

S&P 500

area di minimo  non definibile con elevate probabilità

area di massimo  non definibile con elevate probabilità

Future Bund

area di minimo  non definibile con elevate probabilità

area di massimo  non definibile con elevate probabilità

Euro dollaro

area di minimo  non definibile con elevate probabilità

area di massimo  non definibile con elevate probabilità

Quali sono invece,  i livelli di breve da monitorare per DOMANI e che potrebbero essere zone in cui arriva un ritracciamento o un rimbalzo o dalle quali inizia un rialzo o ribasso e quindi un’inversione di tendenza?

 Il Blog Riservato è la soluzione per guadagnare in Borsa!

Quali operazioni effettuare per domani e per i prossimi giorni su 30 strumenti fra titoli/indici/valute e commodities?

Leggi come funziona il Blog Riservato

Ti diamo la possibilità di acquistare i segnali del Blog Riservato + l’abbonamento al The Calculator per 1 mese a soli 100,00 anzichè 200,00!

CLICCA QUI

Future Ftse Mib

Il trend di breve è rialzista sopra 22.200 in chiusura di giornata. Ribassista sotto 22.070. Laterale fra i 2 valori

Future Dax

Il trend di breve è rialzista sopra 12.560 in chiusura di giornata. Ribassista sotto 12.475. Laterale fra i 2 valori

Future Eurostoxx

Il trend di breve è rialzista sopra 3.519 in chiusura di giornata. Ribassista sotto 3.487. Laterale fra i 2 valori

S&P 500

Il trend di breve è rialzista sopra 2.496 in chiusura di giornata. Ribassista sotto 2.491. Laterale fra i 2 valori

Future Bund

Il trend di breve è rialzista sopra 162,09 in chiusura di giornata. Ribassista sotto 161,60. Laterale fra i 2 valori

I mercati azionari al cospetto delle 3 streghe, prenderanno direzione? Le attese per il 15 settembre ultima modifica: 2017-09-14T19:54:06+00:00 da redazione
Le Fonti TV - Segui la diretta

Le Fonti TV

Scarica il report gratuito!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il report di 86 pagine con l'outlook per il 2018

La tua privacy è tutelata al 100% secondo il D.L. 196/2003.
In qualsiasi momento potrai cancellarti dalla lista.