blank

I livelli oltre i quali questa piccola società potrebbe vedere le sue quotazioni triplicare

Tesmec è una piccola società quotata a Piazza Affari (capitalizzazione di poco superiore agli 8 milioni di euro) che negli ultimi cinque anni ha perso oltre l’85%. Oggi andiamo a vedere quali sono i livelli oltre i quali questa piccola società potrebbe vedere le sue quotazioni triplicare.

Prima, però, una premessa  è d’obbligo come facciamo sempre quando trattiamo i titoli a piccola capitalizzazione. Il basso flottante potrebbe esporre le quotazioni a grandi fluttuazione di prezzo, per cui la prudenza è d’obbligo. Nel caso specifico di Tesmec la media giornaliera scambiata è di oltre 500.000 euro, un valore molto grande se confrontato alla sua capitalizzazione. In particolare, durante la seduta del 5 gennaio sono stati scambiati oltre 23 milioni di azioni per un controvalore di circa 2 milioni di euro, equivalenti al 25% del capitale sociale. Volumi, quindi, enormi che potrebbero indicare l’arrivo di qualche importante notizia o l’inizio di un forte movimento direzionale.

In attesa degli eventi, facciamo notare che se confrontiamo le attuali quotazioni con il fair value di Tesmec, il titolo risulta essere sottovalutato di oltre il 90%.

I livelli oltre i quali questa piccola società potrebbe vedere le sue quotazioni triplicare: le indicazioni dell’analisi grafica

Tesmec (MIL:TES) ha chiuso la seduta del 5 gennaio a 0,0848 euro in rialzo del 6% rispetto alla seduta precedente.

Come detto in precedenza, il titolo viene da una lunga discesa che è tuttora in corso. Tuttavia il supporto settimanale in area 0,0788 euro sta reggendo alla grande, per cui potrebbero esserci rialzi in vista. Rialzi che, sia sul settimanale che sull mensile, potrebbero proseguire tranquillamente fino in area 0,1 euro.

Per trasformare un rimbalzo in un’inversione di tendenza, però, c’è bisogno di altro, In particolare di una chiusura settimanale superiore a 0,105 euro. In questo caso si aprirebbero le porte al raggiungimento dei seguenti obiettivi: 0,15 euro, 0,22/0,23 euro e 0,29/0,31 euro. Ovviamente l’obiettivo successivo verrà raggiunto solo nel caso ci sia una chiusura settimanale e/o mensile superiore a quello precedente. Nel caso, in cui, quindi, si raggiunga la massima estensione rialzista il titolo potrebbe triplicare il suo valore rispetto al livello d’ingresso che, ricordiamo è in area 0,1 euro.

Ovviamente fino a quando non ci sarà il break rialzista il titolo rimarrà incastrato nella proiezione ribassista indicata in figura dalla linea continua.

Time frame settimanale

tesmec

Tesmec: proiezione ribassista in corso sul time frame settimanale. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

Time frame mensile

tesmec

Tesmec: proiezione ribassista in corso sul time frame mensile. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

Approfondimento

Il 6 gennaio sarà probabilmente decisivo per i prossimi due mesi dei mercati azionari

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te