I gyoza, ravioli giapponesi di carne

Dopo aver visto come preparare i dim sum, vogliamo tornare in Oriente, stavolta in Giappone.

Quante volte li abbiamo visti nei film, nei cartoni animati, o anche al ristorante?

SCOPRI L'OFFERTA SPECIALE
Acquista ora XW 6.0 dal sito web ufficiale

CLICCA QUI

Smartwatch

Stiamo parlando dei gyoza, ravioli giapponesi di carne molto gustosi. Sono dei ravioli che vengono preparati freschi sul momento e cotti su di una piastra rovente o al vapore, a seconda dell’estro del cuoco.

La loro realizzazione non è semplicissima però è di grande effetto e può stupire gli ospiti che si hanno in casa.

Vediamo come realizzare i gyoza.

Ingredienti

  • 90 gr di acqua calda;
  • 200 gr di farina;
  • sale qb;
  • 400 gr di maiale macinato;
  • 60 gr di cipollotto fresco;
  • 50 gr di cicoria;
  • uno spicchio d’aglio;
  • 20 gr di salsa di soia;
  • un tuorlo;
  • 10 gr di olio di semi;
  • 20 gr di acqua;
  • 20 gr di salsa di soia;
  • zenzero fresco qb;
  • quattro gocce di tabasco.

I gyoza, ravioli giapponesi di carne

Preparare innanzitutto il ripieno dei ravioli. Pulire il cipollotto per bene e tagliare tutte le verdure a pezzettini. In un mixer, mischiare il cipollotto, il maiale, la cicoria, la salsa di soia, l’aglio tritato e il tuorlo dell’uovo. Mettere da parte il ripieno ottenuto e passare alla sfoglia.

Sempre nel mixer, mettere l’acqua calda, la farina, e il sale.

Quando l’impasto sarà ben amalgamato, trasferirlo su un piano di lavoro e lavorarlo con le mani.

Far riposare poi l’impasto per circa mezz’ora in un luogo fresco e asciutto.

Formare delle palline e, con il mattarello e un coppa pasta, fare dei dischi. Mettere il ripieno dentro la pasta, nel mezzo, e con le dita sigillare i bordi.

Scaldare una pentola wok e mettervi l’olio di semi. Mettere i ravioli nel wok e procedere con la “tostatura”. Dovranno venire croccanti e dorati su entrambi i lati.

Servire i gyoza con la salsa di soia condita con zenzero e le gocce di tabasco.

Consigliati per te