I flaconi di plastica dei detersivi valgono oro con queste 3 utili idee di riciclo creativo in casa alternative ai soliti vasi

Ogni abitazione produce una quantità immane di rifiuti. Siamo abituati a buttare tutto e questo ha un impatto sul nostro pianeta e non solo. Infatti, così facendo, rischiamo anche di disfarci di materiali che potremmo riutilizzare.

Tanti gli oggetti che sembrano inservibili, ma ai quali potremmo dare una seconda vita, fabbricando così degli oggetti che altrimenti compreremmo. Si può riciclare in modo interessante di tutto, dalle scatolette di tonno alle carte delle uova pasquali. Da questo punto di vista, anche i flaconi di plastica dei detersivi valgono oro perché si possono riutilizzare grazie ad alcuni spunti geniali.

Comodità per le pulizie

Il modo più scontato di riciclare i flaconi dei detersivi è ricavarvi dei vasi per piante e fiori. Oggetti che potremmo porre dentro o fuori casa, appendendoli ai muri o poggiandoli in terra. Non è però l’unica soluzione, ne esistono altre davvero interessanti.

La prima idea ci permetterà di ottenere due pratiche palette per pulire la casa o il giardino. Ci serviranno delle forbici, la mazza di una vecchia scopa, pennarello e colla a caldo. Poniamo in orizzontale il contenitore del detersivo e segniamo un punto sul lato più stretto che disti circa 15 cm dal tappo. Da questo punto facciamo partire una linea diagonale verso l’alto. Facciamo il medesimo lavoro sull’altro lato stretto. Tagliamo. Avremo ottenuto così una prima paletta dotata del manico e da usare manualmente.

Dall’altra parte del flacone incolleremo il manico di scopa posteriormente, per avere una paletta che si regga in piedi da sola. Ed ecco ottenute due palette da un solo flacone, un bel risparmio insomma.

I flaconi di plastica dei detersivi valgono oro con queste 3 utili idee di riciclo creativo in casa alternative ai soliti vasi

Prendiamo un flacone e tracciamovi un contorno che ne segua tutta la forma, ma lasciando fuori la parte del beccuccio e del manico. Tagliamo e disfiamoci della parte fuori dalla nostra linea. Coloriamo la parte di nostro interesse, avremo creato così un organizer porta documenti. Perfetto da collocare sulla scrivania o in libreria per stipare contratti o bollette.

Arriviamo all’ultimo progetto per il quale serviranno solo colori, forbici e un appendino adesivo. Fabbricheremo un portasacchetti per tenere le buste in ordine e a portata di mano in cucina. Tagliamo il fondo del flacone.

Prendiamo i sacchetti. Cominciamo piegandone uno a metà. Arrotoliamo il sacchetto su se stesso lasciandone fuori i manici. Arrivati quasi al termine poggiamovi un altro sacchetto ed effettuiamo la medesima operazione. Lo faremo con tutti i sacchetti, così da comprimerne il volume.

Ultimata la nostra catena, inseriamo dal fondo i sacchetti e apriamo il tappo del flacone. Da quest’ultimo lasceremo pendere i manici del primo sacchetto. Basterà tirare di volta in volta i manici per avere il sacchetto che ci serve. Dipingiamo il flacone secondo i nostri gusti. Applichiamovi sul retro l’appendino adesivo e apponiamolo sulla parete in cucina.

Con queste idee i flaconi dei detersivi si rivelano amici strepitosi per l’ordine e in più a costo zero.

Lettura consigliata

I vecchi jeans si possono riciclare senza macchina da cucire con queste 3 idee creative per ricavarne degli oggetti davvero pazzeschi

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te