I fiori da piantare nel mese di marzo

Le giornate si sono allungate e le temperature sono un po’ più miti. La primavera è ormai alle porte. E con sé, come ogni anno, porta la voglia di stare all’aria aperta e di dedicarsi ad attività legate alla natura. Una delle prime cose che viene in mente di fare alla vigilia della primavera è quella di rinnovare il nostro giardino o un angolo del balcone. Vediamo quali sono i fiori da piantare nel mese di marzo.

Margherite

Il simbolo della primavera stessa!

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

La margherita è un fiore semplicissimo, quello che i bambini imparano a disegnare presto e che mette subito allegria. Le piante di margherita sono facili da curare e possono tranquillamente essere coltivate in vaso.

Entro i primi 15 giorni di marzo vanno piantati i semini: coperti con uno strato sottile di terriccio e chiusi con una pellicola in modo da creare l’effetto serra. Dopo circa un mese, le piantine possono essere trasferite in una fioriera di dimensioni maggiori.

Le margherite hanno bisogno della luce diretta del sole e di tanta acqua.

Primule

Delicate e coloratissime, fanno primavera solo a guardarle!

Le primule sono ideali sia per abbellire balconi e davanzali, ma anche per essere piantate come piante perenni in giardino. Sono fantastiche per realizzare bordure di aiuole.

Ne esistono tante specie, ma le più diffuse e semplici da coltivare sono le specie ibride di primula vulgaris, quella dai fiori giallini e che cresce spontanea nel sottobosco.

Prediligono i luoghi freschi e, dopo la fioritura, necessitano di essere irrigate regolarmente.

Gerani

Tra i fiori da piantare nel mese di marzo ci sono anche i gerani, diffusissimi sui nostri balconi! Molto vivaci e scenografici grazie alle fioriture abbondanti, i gerani si devono rinvasare ogni anno proprio in questo periodo.

Utilizzare un terreno soffice e leggero e vasi non troppo grandi. Vanno annaffiati spesso (soprattutto in piena estate) ma bisogna fare attenzione ad evitare i ristagni d’acqua.

Per una fioritura rigogliosa, ogni 2 settimane somministrare del concime universale. Il bello dei gerani è che, una volta piantati, possono durare per tantissimi anni!

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te