I consigli per non stirare d’estate avere il bucato perfetto e risparmiare soldi 

È da sempre considerato il mestiere più noioso e faticoso. Occuparsi del bucato per una famiglia media di 4 persone è un vero e proprio lavoro che porta via tanto tempo ed energia. Senza considerare anche il costo economico. Il consumo di detersivi e ammorbidenti e l’utilizzo della corrente elettrica per lavatrici, asciugatrici e ferro da stiro. Costi difficilmente quantificabili ma sicuramente ingenti, soprattutto se sommati al tempo che richiede.

C’è un periodo dell’anno in cui questa incombenza diventa ancora più insopportabile: l’estate. L’afa, il caldo e il tempo trascorso in piedi ferme vicino ai getti di vapore diventa una vera e propria tortura.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

I consigli per non dover stirare d’estate avere il bucato perfetto e risparmiare soldi

Adottare piccole astuzie per minimizzare il più possibile questo dovere è davvero importante. Si tratta soltanto di cambiare qualche abitudine nel trattare il bucato. Innanzitutto bisogna stare attenti a non riempire del tutto la lavatrice. I capi saranno meno stropicciati quando li tireremo fuori. Anche lavare a temperature più basse se possibile, sfibra meno i tessuti che rimangono più morbidi. Una volta fatto ciò, i due accorgimenti che ci permetteranno di non stirare sono: centrifugare alla velocità massima di 800 giri e stendere la sera.

Una centrifuga bassa, stropiccia meno i capi. A termine del lavaggio saranno molto più bagnati ma questo non ci deve preoccupare perché d’estate le temperature alte asciugano bene. I tessuti non sapranno di umido. Inoltre il peso dell’acqua li farà rimanere più tesi.

Quando stendere il bucato

Stendere il bucato la sera è molto utile poiché si eviteranno le temperature cocenti del sole. Soprattutto se non ritiriamo il bucato subito appena asciutto.  Il più delle volte, prese da altre faccende o impegni, lo dimentichiamo e finiamo per ritirarlo secco. Saremo obbligate a inumidirlo nuovamente per poi doverlo stirare. Le temperature estive della notte invece sono perfette per asciugare i capi delicatamente. Al mattino i panni saranno morbidi e profumati. Il calore del sole non avrà fatto evaporare le fragranze dell’ammorbidente. Basterà ripiegarlo accuratamente nel nostro bagnino e riporlo nell’armadio.

Agendo in questo modo avremo risparmiato molto tempo, fatica e denaro. Le bollette della corrente elettrica saranno meno salate grazie al fatto che avremmo usato pochissimo il ferro da stiro. Questi i consigli per non stirare d’estate avere il bucato perfetto e risparmiare soldi.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te