I consigli degli strateghi su cosa investire a Wall Street

Quali sono le previsioni e i consigli degli strateghi di Wall Street per i prossimi mesi? Ecco le strategie di investimento, settore per settore

Su cosa investire a Wall Street nei prossimi mesi?

Su cosa investire a Wall Street nei prossimi mesi? Cosa consigliano gli strateghi? Con i mercati internazionali a nostra disposizione, come creare un portafoglio diversificato a livello internazionale non è più un problema. Infatti investire a Wall Street è una strategia di investimento ormai comune tra chi vuole guadagnare in Borsa. La domanda, però è sapere quali sono i consigli degli analisti.

Le previsioni settore per settore per il 2020

In particolare, cosa consigliano gli strateghi di Wall Street? La maggior parte degli esperti ha dichiarato di sovrappesare i titoli finanziari con una serie di giudizi positivi e tendenza rialzista nel proprio portafoglio investimenti. Buoni gli approcci verso il settore dei beni discrezionali anche se da Bank of America, BMO e Credit Suisse hanno invece preferito evitarli.

Le previsioni: meglio preferire il value

La maggior parte degli analisti consigliano, in generale, di preferire il value con un settore finanziario che risulta essere la prima scelta di portafoglio per il 2020. Al secondo posto tra le idee di investimento, anche i beni discrezionali (tranne che per Bank of America, BMO e Credit Suisse).

I consigli degli strateghi: i settori da preferire a Wall Street

In particolare, per BMO, i finanziari e la maggior parte degli indici di valore tradizionali dovrebbero essere i settori favoriti per il prossimo anno. Non sorprendano le opinioni rialziste degli strateghi sui finanziari dopo il calo dei tassi di interesse a lungo termine nel 2019. A detta degli analisti di Bank of America, infatti, il rischio di credito è minimo e le quotazioni dei titoli appaiono ragionevoli.

Novità di investimento per il 2020

C’è anche una novità tra gli investimenti migliori per il 2020: i titoli tecnologici. Infatti i titoli del settore sembrano aver riscontrato un forte consenso tra gli esperti. In particolare grazie alla crescita degli investimenti nelle società Internet più famose. Un esempio? L’ ETF VanEck Vectors Semiconductor, nato per monitorare le performance dei produttori di chip statunitensi, ha registrato una performance pari al 50% da gennaio. E ancora: le azioni con la migliore performance su Wall Street (nello specifico sull’S&P 500) da inizio anno sono quelle di un titolo del settore tecnologico. Per la precisione si parla di Advanced Micro Devices (NASDAQ:AMD) con un +110%.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te