I cibi più economici da comprare quando i soldi non sono tanti per accontentare tutta la famiglia

Questa intende essere una guida ai cibi che costano meno, ma con cui è possibile realizzare più ricette. Accontentare le papille gustative di tutta la famiglia non è semplice, ma una dispensa colma di questi prodotti è un’ottima base di partenza. Ecco quali sono i cibi più economici da comprare quando i soldi non sono tanti per accontentare tutta la famiglia e come impiegarli nelle ricette.

Minimo impegno e massima resa

Molti di questi cibi hanno un grandissimo vantaggio che risiede nel periodo di conservazione. I cibi con scadenza più lunga, quelli secchi o le classiche conserve della nonna, sono un investimento proficuo e sono assai duraturi nella conservazione.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 50% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Tutti questi cibi hanno, inoltre, un grande potere saziante e sono estremamente versatili, perché il loro impiego trova spazio in numerose ricette. Periodi difficoltosi come quello attuale, implicano qualche piccolo sacrificio, specie nelle famiglie più numerose.

Risparmiare con la spesa non solo comporta vantaggi di tipo economico, ma rappresenta anche una buona abitudine per ottimizzare il budget familiare.

Cosa comprare

Ma quali sono i cibi più economici da comprare quando i soldi non sono tanti per accontentare tutta la famiglia? Senza ombra di dubbio il riso, il cui costo è di circa poco più di un euro, ma la cui resa è massima. Durante la cottura questo alimento triplica e ne basta davvero poco per accontentare tutta la famiglia.

L’obiettivo non è solo quello di spendere poco. È semplice risparmiare acquistando prodotti poco salutari e molto spesso in offerta. Molto meglio focalizzare la spesa su prodotti salutari, per cui pagare il giusto prezzo.

Dopo il riso, tutti i legumi come lenticchie, ceci o fagioli. Questi sono prodotti che cuociono anche per poco tempo, circa 15 o 20 minuti, per cui il risparmio sarà anche sulla bolletta.

Spendere poco ma con gusto

La carne surgelata non è immediatamente da scartare, perché spesso è possibile trovare carne di qualità a un prezzo notevolmente più basso dei tagli freschi. Per esempio, pollo o carne macinata, hanno un prezzo economico e sono tanto versatili. Poi il tonno in scatola o lo sgombro, pesci che molto spesso è possibile trovare in offerta.

Consigliamo sempre di guardare il loro prezzo al chilo e non lasciarsi ingannare dal prezzo per singola porzione. Spesso, il costo dei prodotti non in offerta è proporzionalmente minore rispetto ai cartellini delle offerte che attirano l’attenzione.

Carboidrati, frutta e verdura

Poi pasta, pane, cereali e la frutta. Le banane, ad esempio, non subiscono grandi cambiamenti di prezzo durante il corso dell’anno. E poi cavolo, lattuga, zucca, zucchine e le carote, uno degli ortaggi indubbiamente più versatili.

Anche wurstel per hot dog e pizza surgelata sono spesso in offerta anche a meno di 50 centesimi a pezzo. Sono ottimi per un sabato sera in famiglia diverso e per accontentare il palato dei più piccini. Questi sono i cibi più economici da comprare quando i soldi non sono tanti per accontentare tutta la famiglia.

Consigliati per te