I 7 prodotti che non possono assolutamente mancare nelle nostre case per togliere le macchie più ostinate

Con l’arrivo della bella stagione, ci apprestiamo alle classiche pulizie di primavera con detergenti o alcool ma avere a disposizione i prodotti giusti è fondamentale. Per alcune macchie sono molto efficaci anche prodotti di uso comune che tutti abbiamo in casa. Per questo motivo vogliamo suggerire i 7 prodotti che non possono assolutamente mancare nelle nostre case per togliere le macchie più ostinate.

Succo di limone

Le nostre cucine sono ricche di alimenti che possiamo utilizzare non solo per cucinare, ma anche per la cura della casa. Tra essi abbiamo il succo di limone che possiede proprietà sbiancanti e disinfettanti. Possiamo usarlo, ad esempio, per eliminare le macchie di ruggine dai sanitari, dai tessuti e dai pavimenti in ceramica. Per quanto riguarda i tessuti, però, è importante conoscerne il tipo prima di trattarlo per evitare di rovinare ulteriormente il nostro capo.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

Sale grosso

Il sale è un altro elemento che possiamo usare per rimuovere macchie ostili come quelle di vino sui capi bianchi. Per farlo, dobbiamo mettere sulla macchia del nostro capo bianco il sale grosso e lasciarlo agire per mezz’ora. Dopodiché possiamo metterlo a bagno nell’acqua fredda e lavarlo in seguito in lavatrice. Esso può essere anche impiegato per pulire e disinfettare le bottiglie in vetro.

Aceto

L’aceto serve a molte cose in casa: possiamo aggiungerlo ai capi di lana durante il lavaggio per ottenere capi sempre morbidi e non rovinati. Esso, inoltre, ci aiuta a rendere più vivi i colori dei nostri capi e a far brillare i sanitari. In associazione al bicarbonato di sodio, aiuta a liberare gli scarichi sbloccando i tubi.

Bicarbonato

Ovviamente non può mancare il bicarbonato: questo ingrediente è in grado di sbiancare capi ingialliti, superfici e sanitari oltre ad avere un forte potere disinfettante. Il bicarbonato possiamo usarlo anche per assorbire i fastidiosi odori che può emanare il frigorifero oppure il cestino della spazzatura.

Alcool

L’alcool può essere utilizzato per rimuovere macchie difficili su tessuti che non sono sintetici. Infatti, è un potente anti macchia e può rimuovere tracce di rossetto, caffè ed erba dai capi. Per farlo, dobbiamo tamponare la macchia del nostro capo con l’alcool e poi lavarlo in lavatrice.

Acetone

L’acetone non serve solo a rimuovere lo smalto sulle unghie. Esso può essere impiegato per rimuovere ostili residui di colla su superfici plastiche o di vetro ed anche per rimuovere macchie persistenti di vernice e cera. Infine, è anche un ottimo sgrassante per superfici che poi dovranno essere verniciate.

Acqua ossigenata

L’acqua ossigenata è capace di togliere macchie di sangue fresco e secco da superfici come la pietra non trattata e da capi bianchi. Essa è in grado di sbiancare le superfici in ceramica e inoltre elimina e previene muffe e funghi dalle superfici soggette ad umidità.

Questi sono i 7 prodotti che non possono assolutamente mancare nelle nostre case per togliere le macchie più ostinate.

La Redazione di ProiezionidiBorsa inoltre raccomanda di leggere questo articolo sull’acqua ossigenata per poterla utilizzare in totale sicurezza.

Approfondimento

Come rimuovere macchie di sangue dalla pietra non trattata con un semplice gesto.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te