I 5 trucchi per risparmiare oltre 200 euro all’anno sul conto corrente

In questo articolo vogliamo svelarvi i 5 trucchi per risparmiare oltre 200 euro all’anno sul conto corrente. Secondo una recente indagine, il costo medio del conto corrente è aumentato di quasi il 30% negli ultimi 12 mesi. Grava per oltre 150 euro sul bilancio annuale delle famiglie italiane.

In un recente approfondimento, la Redazione di ProiezionidiBorsa aveva analizzato i finanziamenti troppo onerosi e indicato come chiedere un rimborso alla banca. Vediamo oggi come risparmiare senza nemmeno dover chiedere una modifica delle condizioni economiche al proprio istituto.

SCOPRI L'OFFERTA SPECIALE
Acquista ora XW 6.0 dal sito web ufficiale

CLICCA QUI

Smartwatch

Attenzione alle commissioni

Molte banche addebitano una commissione variabile da 1 a 5 euro per i prelevamenti bancomat effettuati presso sportelli di altri istituti. Può sembrare un costo minimo ma rappresenta oltre il 30% delle commissioni mediamente pagate dalle famiglie. Effettuare due prelevamenti bancomat a pagamento al mese vuol dire spendere mediamente 50 euro all’anno.

Un costo, quindi, facilmente evitabile. Il secondo dei 5 trucchi per risparmiare oltre 200 euro all’anno sul conto corrente ha un valore fisso di 34,20 euro. Stiamo parlando dell’imposta di bollo che lo Stato applica su tutti i conti con giacenza media annua superiore a 5.000 euro. Spesso le banche scontano l’imposta di bollo sui conti deposito o sulle carte prepagate. Mantenere il saldo medio del conto corrente al di sotto della soglia di 5.000 euro con dei semplici giroconti può far risparmiare quasi 35 euro all’anno.

I 5 trucchi per risparmiare oltre 200 euro all’anno sul conto corrente

Usare il proprio home banking o l’applicazione mobile della banca è una gran comodità ed è anche un modo per risparmiare. Gli istituti di credito, infatti, applicano alle operazioni on line commissioni nulle o comunque inferiori a quelle previste allo sportello. Una famiglia che normalmente esegue tre bonifici al mese spenderebbe mediamente 9 euro per fare le operazioni in filiale.

Non pagherebbe più di 3 euro al mese eseguendole direttamente on line. Il risparmio annuo non sarebbe inferiore a 70 euro.
Alcune banche invitano i clienti ad utilizzare un assegno per prelevare allo sportello. Un’operazione antiquata e molto costosa: la banca applicherà una commissione per ogni assegno cambiato. Il titolare dovrà anche richiedere più spesso un nuovo carnet. Anche questa richiesta è normalmente a pagamento e porta mediamente il costo totale dei prelevamenti agli sportelli ad almeno 40 euro annui.

La carta di credito

L’ultimo dei 5 trucchi per risparmiare oltre 200 euro all’anno sul conto corrente riguarda la carta di credito. Questo strumento di pagamento è utilissimo in molte situazioni perché consente di spostare di circa un mese l’addebito di alcune spese. Solitamente è previsto un canone annuo che le banche azzerano se raggiungiamo una determinata soglia di spese con la carta.

Possiamo quindi ridurre il costo del conto di almeno 25/30 euro all’anno, semplicemente pagando il supermercato o la benzina con la carta. Un risparmio davvero senza sforzi! Facciamo attenzione però a non utilizzare la carta di credito per prelevare contanti a meno che non sia davvero necessario. Le commissioni per questa operazione sono davvero salate e rischiano di vanificare i nostri sforzi per mantenere sotto controllo i costi bancari.

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.