I 5 trucchi che non tutti sanno per acquistare un fantastico frutto tropicale maturo al punto giusto, bello succoso e dal sapore esplosivo, più un falso mito

Con l’arrivo delle bella stagione si ha sempre più voglia di portare in tavola piatti freschi, leggeri e colorati. In questo senso, frutta e verdura ci vengono di certo in aiuto.

La cosa fondamentale per poter gustare appieno questi alimenti è saperli acquistare al giusto grado di maturazione. Fragole, albicocche, meloni, pomodori… se troppo indietro non sono di certo buoni. Saranno duri, poco saporiti e soprattutto poveri di proprietà benefiche come vitamine e sali minerali.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

In questo articolo ci concentreremo sull’ananas e andremo a svelare i 5 trucchi che non tutti sanno per acquistare un fantastico frutto tropicale maturo al punto giusto, bello succoso e dal sapore esplosivo, più un falso mito.

Peso

Prendere in mano il frutto e soppesarlo. Più è pesante, con molta probabilità all’interno troveremo una gustosissima polpa succosa.

Forma e aspetto esteriore

Le estremità di un ananas maturo devono essere tondeggianti. E inoltre, le escrescenze che costituiscono il centro di ogni sezione che compone il caratteristico reticolato della buccia devono essere ‘sani’ ovvero piccoli, piatti e privi di segni e ammaccature di vario genere.

Profumo

Annusare la parte inferiore del frutto. Se si sente un profumo dolce e fruttato vuol dire che quell’ananas è pronto per essere mangiato. Attenzione però se l’odore è troppo forte o con un retrogusto acidulo. Questo starebbe a significare che è già in atto la fermentazione.

Ciuffo

Quando un ananas è maturo, il suo ciuffo è caratterizzato da belle foglie sane e di un bel verde vivo. Non si devono invece riscontrare foglie secche o annerite.

Consistenza del frutto

Un ananas maturo è bello sodo ed elastico. Se troppo duro è ancora acerbo. Se facendo una leggera pressione il frutto cede in maniera esagerata o resta ammaccato, allora è troppo maturo.

Inoltre, provando a “bussare” sul frutto, picchiettando con le nocche, dovremmo sentire un suono sordo e attenuato. Questo è infatti sintomo di una polpa interna succosissima e ricca di acqua.

Attenzione al falso mito della prova della foglia

Alcuni sostengono che è possibile stabilire il grado di maturazione del frutto tropicale provando a staccare una o più foglie dal ciuffo dell’ananas. In realtà questa prova è poco sicura. Infatti, se la foglia si stacca senza difficoltà, il frutto è pronto per essere mangiato, ma potrebbe anche essere già troppo maturo!

Consigli per la conservazione

Dopo aver visto i 5 trucchi che non tutti sanno per acquistare un fantastico frutto tropicale maturo al punto giusto, bello succoso e dal sapore esplosivo, più un falso mito, ricordiamo che l’ananas va consumato entro pochi giorni dall’acquisto se conservato a temperatura ambiente. In frigorifero, un ananas intero può durare invece anche 15 giorni.

Consigliati per te