I 5 metodi super efficaci per pulire i pennelli da trucco e renderli come nuovi in un battibaleno

Pennello da fondotinta, kabuki, a ventaglio, da sfumatura, blush: qualsiasi tipologia di pennello ha bisogno di essere lavato e igienizzato ciclicamente.
Questo perché i pennelli si usano sulla pelle del viso, zona molto delicata, e a prescindere dal prodotto in polvere o in crema, i residui permangono sulle setole.

Noi della Redazione abbiamo valutato quali sono i 5 metodi super efficaci per pulire i pennelli da trucco e renderli come nuovi in un battibaleno.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Fast Lifting, la crema innovativa che elimina tutti gli inestetismi velocemente

SCOPRI IL PREZZO

FastLifting

Acqua micellare

Il primo metodo efficace consiste nell’utilizzare i prodotti per struccare il viso.
Un esempio molto pratico è l’acqua micellare. Versando qualche goccia di questo struccante in una ciotolina, sarà necessario bagnare la punta dei pennelli e muoverli in maniera circolare.

Questo metodo è funzionale soprattutto per i pennelli per truccare gli occhi. Con un po’ di attrito sul fondo della ciotola i pennelli si puliranno e i residui rimarranno sul fondo insieme all’acqua micellare.

Inoltre il prodotto è molto delicato, così da non rovinare i pennelli e renderli più morbidi. Sciacquarli infine con dell’acqua calda e lasciarli asciugare.

Saponetta

Rientra tra i 5 metodi super efficaci per pulire i pennelli da trucco e renderli come nuovi in un battibaleno la saponetta.
Dopo aver bagnato il pennello per applicare il fard, la terra o il blush, strofinarlo direttamente sulla saponetta.

Se la saponetta è di colore chiaro si vedrà immediatamente come il trucco andrà via dal pennello, colorando la saponetta. Sciacquare abbondantemente il pennello sotto l’acqua fino a che questa non sarà completamente pulita.

Questo metodo è ideale anche per pulire la beauty blender.

Shampoo delicato

Diluendo un po’ di shampoo delicato e un po’ d’acqua è possibile creare un mix per pulire i pennelli in profondità.

Una piccola goccia di shampoo per bambini o shampoo trasparente e il pennello sarà pulito, profumato e molto morbido.

Brush Cleaning Egg

Se si ha voglia di utilizzare un prodotto più specifico questo strumento a forma di uovo è in grado di pulire perfettamente i pennelli.

Un po’ di sapone sulla superficie e un pizzico di attrito tutto lo sporco verrà rimosso.

Guanto lava pennelli

Questo oggetto ha una trama diversificata e in rilievo. Passando il pennello su questo guanto sotto l’acqua e con del sapone tutti i residui di trucco spariranno. È un oggetto molto specifico e tra tutti i metodi costa un po’ di più.

L’asciugatura

Una volta che i pennelli sono stati lavati bisogna farli asciugare. Anche la fase di asciugatura non è da sottovalutare.

Innanzitutto bisogna lasciarli su un ripiano ma con le setole libere, in modo da non prendere la forma sbagliata. Ad esempio, possono essere adagiate sul ripiano vicino al lavandino e la punta verso l’ovale.

Non bisogna utilizzare fonti di calore artificiale come il phon. Infine i pennelli non devono asciugarsi in posizione verticale con la punta verso l’alto. In questo modo l’acqua non scivolerà verso il basso e, per forza di gravità, andrà verso la radice delle setole dei pennelli. Può essere quindi utile posizionare il pennello al contrario, con la punta rivolta verso il basso.

Consigliati per te