I 3 errori da non commettere mai nella gestione dei soldi se non si vuole mandare in crisi un matrimonio

Le scelte di vita, comprese quelle economiche, che si fanno quando si è sposati, o conviventi, ricadono sul partner. Per impedire che queste scelte, specialmente quelle finanziariamente rilevanti, mandino in crisi il rapporto, occorre evitare alcuni comuni sbagli. Ecco quali sono i 3 errori da non commettere mai nella gestione dei soldi se non si vuole mandare in crisi un matrimonio.

Un matrimonio è un’unione anche finanziaria

Il matrimonio unisce due vite e tutto ciò che ne consegue. Non solo dal punto di vista sentimentale, ma anche strettamente materiale. Le scelte che si fanno, vanno ad impattare sulla vita di ognuno, come l’acquisto della casa, dell’auto, un viaggio, ecc. La gestione del denaro, le scelte di risparmio e investimento, sono un terreno minato su cui due partner si misurano. Sbagliare potrebbe far saltare in aria il matrimonio, perché per tutti la questione dei soldi è molto delicata.

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Ci sono delle scelte che è meglio non fare quando si vive una vita matrimoniale, perché potrebbero mandare in crisi il rapporto. Sono decisione che potrebbero scatenare delle tensioni all’interno della coppia, che potrebbero fare esplodere l’unione. Per essere una coppia felice nella gestione dei soldi conviene non commettere una serie di errori, come i 3 che andremo di seguito ad elencare.

I 3 errori da non commettere mai nella gestione dei soldi se non si vuole mandare in crisi un matrimonio

Il primo errore finanziario da evitare nell’ambito della coppia è quello di condurre uno stile di vita che non ci si può permettere. Fare il passo (finanziario) più lungo della gamba senza pensare al futuro, è uno sbaglio che si può pagare caro. Comprare una casa economicamente impegnativa, un’auto costosa, avere una vita di lusso oltre le proprie possibilità, ecc. potrebbe mettere in crisi le finanze familiari. Pensiamo a quanto accaduto nell’ultimo anno con la pandemia. Per molti la crisi economica ha ridotto le entrate. Chi ha vissuto fino a quel momento al limite delle sue possibilità, oggi potrebbe essere in gravi difficoltà finanziarie.

Errore n. 2

Altro errore da non fare è quello di non assicurare un futuro sereno alla famiglia. Sottoscrivere una polizza sulla vita a favore del partner e dei figli, è una decisione fondamentale. Specialmente se si è una fonte di reddito importantissima per il nucleo familiare. Senza, significa lasciare le persone più importanti della nostra vita in grossi guai finanziari in caso un evento violento elimini un’entrata economica fondamentale. La polizza ideale dovrebbe garantire un pagamento di almeno 10 volte il reddito annuale dell’assicurato.

Ovviamente, sotto questo aspetto, anche la previdenza integrativa gioca un ruolo determinante.

Errore n.3

Il terzo errore da non commettere mai è quello della mancanza della condivisione degli obiettivi della vita e quindi anche di quelli finanziari. Le decisioni che impattano in modo determinante sulla famiglia, vanno presi insieme dai coniugi, in pieno accordo. Specialmente se richiedono un gravoso impegno economico. Come quello di acquistare una casa, di investire su titoli o attività, di acquistare beni durevoli importanti. Una coppia deve essere unita nella scelta degli obiettivi del risparmio, su come accantonare il denaro, su come investire il capitale accumulato.

Consigliati per te