I 3 errori che commetti più spesso quando mangi il sushi al ristorante

I 3 errori che commetti più spesso quando mangi il sushi al ristorante. I ristoranti giapponesi sono sempre più diffusi lungo il territorio italiano. Nella sola Milano se ne contano all’incirca 400. Anche se non sempre contano titolari o chef giapponesi e, pertanto, non propongono l’autentica ”cucina giapponese”. Tuttavia, non tutti hanno dimestichezza con questi ristoranti. E in molti commettono diversi errori quando vi si recano per mangiare il sushi, la portata più nota anche se non certamente l’unica. Lo scopo di quest’articolo è proprio quello di esporre i 3 errori più commessi in assoluto. Quindi, scopriamoli.

I 3 errori che commetti più spesso quando mangi il sushi al ristorante

Immergere il riso nella salsa di soia

SCOPRI L'OFFERTA SPECIALE
Acquista ora XW 6.0 dal sito web ufficiale

CLICCA QUI

Smartwatch

Quando ti rechi in un ristorante giapponese per mangiare, ciò che non manca mai è un piccolo contenitore recante al suo interno una salsa marroncina dal sapore salato. Quella è la salsa di soia, utilizzata per accompagnare il sushi. L’errore che molti compiono, tuttavia, è quello di bagnare al suo interno il riso e non il pesce. Proprio per questo, il sushi finisce per sfaldarsi e, alla fine, mangiarlo diventa un’impresa. Specialmente per chi non ha dimestichezza con le bacchette, dal momento in cui non tutti quanti i ristoranti giapponesi (ma la maggior parte sì) ne offrono di semplificate o consentono di richiedere forchetta e coltello per mangiare.

Mischiare il wasabi e la salsa di soia

Salsa di soia e wasabi non sono un buon sodalizio alimentare, quando si tratta di sushi. Il sapore piccante della wasabi, infatti, tende a coprire quello della salsa di soia e viceversa. Proprio per questo, è meglio scegliere di utilizzare l’una o l’altra, cercando di non esagerare. Lo scopo delle salse non è quello di coprire il sapore del sushi, ma di valorizzarlo e di accompagnare la portata. E per ottenere questo scopo, è bene non esagerare. Un piccolo consiglio per chi si trova per la prima volta a mangiare in un ristorante giapponese: meglio usare poco wasabi se non si è abituati ai sapori piccanti!

Usare lo zenzero come condimento

Probabilmente credevi fosse così, ma lo zenzero che viene spesso servito assieme al sushi (in particolare al nigiri) non è un condimento. Assolutamente. Serve, anzi, a pulire la bocca prima di passare da una tipologia di sushi all’altra. In questo modo, è possibile assimilare meglio il nuovo sapore, diverso dal precedente.

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.