HSBC taglia il personale: effetti sul titolo azionario

Il Financial Times cita due fonti informate sulla questione, HSBC (LSE:HSBA) ha in piano una voluminosa riduzione dei costi. La società  sta programmando di tagliare all’incirca 10.000 dei suoi 238.000 posti di lavoro, come  principalmente voluto dal nuovo amministratore delegato temporaneo Noel Quinn, di ridurre i costi in tutto il gruppo bancario. I tagli potrebbero coinvolgere soprattutto le sedi in Europa della banca. L’istituto bancario sta combattendo per adeguarsi alla riduzione dei tassi di interessi, alla Brexit e alla lunga guerra commerciale.  La notizia sulle nuove riduzioni di costi potrebbe arrivare alla fine del mese, data l’occasione del report sui risultati trimestrali.

Lo scenario attuale

Il nuovo CEO temporaneo di HSBC, Noel Quinn, ha trovato subito il modo di farsi riconoscere. Quinn, che ha preso il posto occupato da John Flint per soli 18 mesi, pare volere subito rivoluzionare l’istituto di credito. Le nuove scelte si andrebbero ad aggiungere ai 4.700 licenziamenti già annunciati a causa del  contesto globale sempre più complesso e sfidante. Nel complesso, l’istituto pare puntare a un taglio pari al 4% della forza lavoro complessiva, e prevalentemente andrebbe a tagliare i ruoli più ben pagati. Questa politica si trova in scia con la tendenza generale di altri istituti di credito che hanno deciso di ridurre il numero dei propri dipendenti.

La strategia

Da sempre presente in Cina, HSBC sta a poco a poco spostando il proprio fulcro dall’Europa all’Asia. Non è un caso se nel primo semestre dell’anno l’80% degli utili ante imposte sono stati generati proprio nei paesi asiatici.Il gruppo bancario sta applicando un piano per fare crescere gli utili che si basa da una parte sulla riduzione dei costi e dall’altra sulla crescita nell’area asiatica, nonostante lo scontro tra la Cina e Hong Kong.

Il titolo HSBC

Nel primo giorno della settimana, le azioni HSBC si sono mosse in linea con l’andamento del Ftse100, in rialzo dello 0,48% a 7.190,06 punti. Ad oggi il titolo passa di mano a 605,3 cioè +0,56% sul dato precedente. HSBC risulta caratterizzata da una certa stabilità del trend, evidenziata dal basso livello di volatilità giornaliera fissata a 1,152, con i volumi giornalieri che restano ancora bassi. Gli analisti consigliano un possibile acquisto nel breve periodo, visto che la società tiene testa alle ultime notizie negative che hanno colpito il titolo. Il prezzo della azioni è corretto per il valore della società.

Approfondimento

Banche italiane: quale futuro?

Trova il tuo broker

Tickmill
Fisher Investments
Ava Trade

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.